Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

tre squadre al comando

Calcio, Seconda Categoria: a suon di gol il Superga fa suo il derby col Mortara (5-3)

Seconda vittoria anche per la Cassolese, mentre il Gambolò dopo oltre un anno riassapora i tre punti

Lorenzo Portaluppi

Email:

portaluppiv@yahoo.it

18 Settembre 2022 - 20:32

Calcio, Seconda Categoria: a suon di gol il Superga fa suo il derby col Mortara (5-3)

Matteo Palmisano (Superga) e Davide Bassi (Gambolò)

Giornata importante quella appena conclusa per il girone T del campionato di Seconda Categoria. Nella partita di cartello che opponeva il Superga al Mortara sono stati i granata ad avere la meglio (5-3). Nonostante le numerose assenze per squalifica sembra che i ducali stiano riuscendo a sopperire alle difficoltà, trovando la seconda vittoria in campionato e la terza in gare ufficiali. Ad aprire le danze in favore dei padroni di casa è il classe 2004 Caso che insacca di testa al 14’. Il pareggio del Mortara arriva pochi minuti dopo al 19’ grazie ad Oneta. Al 27’ al Superga viene assegnato un rigore per tocco di mano in area, trasformato magistralmente da Palmisano. Al 47’, in pieno recupero, il Superga allunga sul 3-1 grazie al gol di Brogna, bravo a sfruttare un batti e ribatti in area. Nella ripresa il Mortara si fa vedere maggiormente dalle parti di Mariani e trova il 2-2 su rigore grazie a Fantinato al 21’. Poco dopo però viene assegnato un secondo rigore al Superga, trasformato questa volta da Habilaj portando il risultato sul 4-2. Al 34’ il Superga si complica la vita e dopo un’indecisione difensiva D’Angelo fa il 4-3 per il Mortara. Praticamente allo scadere, i granata trovano il definitivo 5-3 con Taverna, il cui tiro da fuori viene deviato in porta. Il Superga si attesta così al vertice della classifica, con 6 punti all’attivo. Nell’infrasettimanale di mercoledì 21 settembre alle ore 20.30 un altro derby, quello in trasferta con la Cassolese. Il Mortara fa un passo indietro dopo la vittoria del primo turno. Mercoledì alle ore 20.30 farà visita al Gambolò.

Seconda vittoria consecutiva anche per la Cassolese, che supera per 0-1 il Gropello nell’altro derby lomellino di giornata. Il gol che decide la partita viene segnato intorno al 20’ da Autelli, che al termine di una triangolazione nel cuore dell’area con Caputo, lascia partire un tiro forte e preciso che si insacca appena sotto la traversa. Nel resto della gara, i biancoblù hanno fallito molte occasioni per chiudere la gara e per aumentare il vantaggio, non rischiando mai nulla dall’altro lato del campo. Una vittoria importante quella ottenuta dalla compagine guidata da mister Garavaglia, che oltre a regalargli a parimerito la vetta della classifica dopo due turni, può ora preparare serenamente l’atteso derby di mercoledì sera alle ore 20.30 contro il Superga. Per il Gropello invece si tratta della prima sconfitta in campionato, arrivata dopo la vittoria di domenica scorsa contro la Gravellonese. Mercoledì i biancoviola ospiteranno lo Zibido.

Il Gambolò torna a vincere una partita dopo oltre un anno aggiudicandosi per 2-1 il derby lomellino con il neopromosso San Giorgio. Avvio al fulmicotone dei padroni di casa che nello spazio di pochi minuti trovano due gol con Bassi, abile a sfruttare i suggerimenti di Arena. Gli ospiti reagiscono e al quarto d'ora accorciano le distanze con Rota. In avvio di ripresa espulsione per doppia ammonizione di Zanimacchia. Alla mezz'ora si ristabilisce la parità numerica: a farne le spese il portiere del San Giorgio che para da fuori area su Savone presentatosi tutto solo. Nel finale altro rosso diretto per il neo entrato Petruzzelli, ma pur in nove il Gambolò resiste senza correre pericoli.

Sonora sconfitta interna per la Gravellonese, 2-5 contro lo Zibido San Giacomo. A stendere gli arancioverdi sono state le doppiette di Nazzaro e di Benkorichi e il gol di Maggioni. Solo a partita ormai compromessa una parziale reazione dei padroni di casa, che hanno accorciato le distanze con le marcature di Galantucci e Zoppini. Due sconfitte in altrettante partite di campionato per la Gravellonese, che con il peggior record di differenza reti occupa l’ultima posizione. Mercoledì alle ore 20.30 contro il Pro Ferrera l’occasione per cominciare a fare punti.

Ottima uscita per la Virtus Lomellina, che sembra voler ripetere la grande cavalcata dello scorso anno, con una vittoria interna per 2-0 contro il Casarile, una delle principali candidate alla vittoria finale. A decretare la vittoria per i padroni di casa le reti di Dallera e Khayat. Con questi tre punti, la Virtus sale a quota quattro punti e si attesta in quinta posizione.

Vince anche la Lomellina la gara contro la Virtus Abbiatense (1-0) con la rete messa a segno da Dodaj. Seconda vittoria dopo quella contro il San Giorgio, che vede la compagine di Mede condividere il primato in classifica con Superga e Cassolese. Mercoledì alle ore 20.30 i rossobianconeri ospiteranno il Nevada Buccinasco.

Nell'anticipo di sabato pareggio a reti bianche per il neopromosso Pro Ferrera in casa contro il Freccia Azzurra Gaggiano (0-0). Dopo la sconfitta di domenica scorsa contro la Cassolese, si tratta del primo punto in questo campionato. Mercoledì nel turno infrasettimanale i rossoblù giocheranno ancora una volta in casa contro la Gravellonese.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400