Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IL CASO

Treni: contagi e quarantene tra il personale, riprogrammazione del servizio in Lombardia

12% di assenze, soppressioni forzate di circa 100 corse al giorno su oltre 1800 programmate nelle settimane di festività

Mario Pacali

Email:

mario.pacali@ievve.com

29 Dicembre 2021 - 10:57

Treni: contagi e quarantene tra il personale, riprogrammazione del servizio in Lombardia

La decisa accelerata della situazione pandemica ha impatto anche sugli equipaggi di Trenord, rendendo necessaria la riprogrammazione parziale del servizio ferroviario in Lombardia

In questi giorni, l’azienda registra un centinaio di assenze per positività a Covid-19 o quarantene fra capitreno e macchinisti, in aggiunta alle 50 che mediamente si contano per malattia o permessi. Le assenze sfiorano dunque il 12% delle circa 1300 persone, tra capitreno e macchinisti, che in questi giorni servirebbero per effettuare le 1800 corse programmate per le settimane di festività.

Oltre ai soliti disservizi lungo le tratte ferroviarie, si aggiunge ora anche il Covid a compiicare la vita dei passeggeri

La diffusione dei contagi, per la prima volta dall’inizio della pandemia, sta incidendo fortemente sul servizio, determinando la previsione di circa 100 corse forzatamente soppresse nei prossimi giorni. La situazione è in progressiva evoluzione; Trenord consiglia ai passeggeri di consultare App e sito trenord.it, su cui vengono anticipate le modifiche al servizio.

 

Si ricorda ai clienti che per viaggiare a bordo dei treni del servizio ferroviario regionale è necessario essere muniti di Green Pass e indossare mascherine FFP2.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400