Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Sei furti in pochi mesi, un'unica firma: arrestato

Mortara: accusato tra l'altro dei due raid all'asilo nido e di due alla sede distrettuale dell'Asl

30 Giugno 2011 - 01:43

C'era la stessa mano dietro la scia di furti che ha movimentato negli ultimi mesi Mortara, due dei quali al nuovo asilo nido di via Zanetti e altri due alla sede distrettuale Asl di via Fagnani. Per i carabinieri è quella di Marco Deodato, pluripregiudicato di 34 anni, anagraficamente da qualche tempo residente a Milano anche se di fatto sempre domiciliato a Mortara. Dopo pazienti indagini gli inquirenti hanno chiesto ed ottenuto al gip un ordine di custodia cautelare e così Deodato è stato arrestato. È accusato (per ora) di cinque furti e un tentato furto, ma ci sono sospetti anche su altre azioni, come il raid alla biblioteca. Il bottino era spesso misero, spesso solo il contenuto delle macchinette distributrici di bevande e merendine. A volte, come all'asilo, erano più i danni causati alle strutture.

I particolari sull'Informatore in edicola da giovedì 30 giugno.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400