Il caso

Lomello, bufera in Comune: indagato il vicesindaco

Con Pastorini altre 4 persone inquisite a vario titolo per turbativa d'asta, abuso d'ufficio e falso

Ilaria Dainesi

08 Febbraio 2019 - 12:08

La sede del Comune nel Castello

Nel mirino della Procura l'acquisizione del Castello e alcune irregolarità nello svolgimento di lavori pubblici

Gli avvisi di conclusione indagini sono stati notificati a fine gennaio al vicesindaco di Lomello Giuseppe Pastorini – che ha le deleghe programmazione e bilancio, lavori pubblici, urbanistica e viabilità – a 3 funzionari del Comune e a un professionista. Le indagini riguardano le modalità di acquisizione del Castello, attuale sede del Municipio, e lo svolgimento, tra il 2010 e il 2015, di alcuni lavori pubblici eseguiti in paese, dove sarebbero emerse violazioni di alcune norme in materia di appalti. Inoltre, sarebbero stati presentati documenti in cui mancavano le necessarie certificazioni. Turbativa d'asta, abuso d'ufficio e falso sono i reati contestati dalla Procura a vario titolo. «C'è parecchia documentazione – spiega l'avvocato Yuri Lissandrin, legale insieme a Graziano Lissandrin del vicesindaco, di 2 dipendenti comunali e del professionista – che ancora dobbiamo esaminare con attenzione. Tutti i miei assistiti respingono ogni tipo di accusa». L'indagine sarebbe partita dal alcune denunce anonime. «Fino a prova contraria – commenta il sindaco di Lomello Silvia Ruggia – confido nella buona fede e nell'innocenza di tutti quanti. Prima di esprimermi sulla vicenda, aspetterò l'esito del procedimento».

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

Inaugurazione mostra

“Paesaggi di marcita, dalla terra al latte”

La mostra itinerante

Marina, la gatta sindaco di Gravellona Lomellina

Gatti, domani è la loro festa

La ricorrenza dal 1990

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

Un'ereditiera vigevanese protagonista del nuovo romanzo di Pallavicini

Piersandro Pallavicini

Vizi, tic e manie dell'editoria italiana nel nuovo romanzo di Piersandro Pallavicini

in uscita

“Papà”: una commedia per le detenute-attrici

“Papà”: una commedia per le detenute-attrici

in scena al cagnoni

Grazie Gaber!

Giorgio Gaber

Grazie Gaber!

l'omaggio

Al Verdi "The big Raz theory"

Al Verdi "The big Raz theory"

stand up comedy

"Nell'ansa del fiume": Vigevano nei secoli

"Nell'ansa del fiume": Vigevano nei secoli

lo spettacolo