ieri i controlli dei carabinieri

Dorno, coltello a serramanico e mazze da baseball: nei guai due addetti al volantinaggio

Entrambi sono stati denunciati per porto abusivo di armi

Ilaria Dainesi

18 Aprile 2019 - 10:41

Dorno, coltello a serramanico e mazze da baseball: nei guai due addetti al volantinaggio

Ieri mattina (mercoledì) i carabinieri della stazione di Garlasco, supportati da quelli delle Stazioni di San Giorgio e Gropello Cairoli, hanno effettuato un servizio coordinato ad alto impatto finalizzato al contrasto dei reati predatori e contro il patrimonio, in particolare furti in abitazione, furti con raggiro e truffe agli anziani. Sono stati effettuati numerosi passaggi nei vari quartieri di Garlasco, estesi anche a Dorno e Alagna, e sono stati quindi controllati numerosi veicoli e persone.

Durante la perquisizione di un veicolo con tre ragazzi a bordo, fermato sulla circonvallazione di Dorno, i carabinieri hanno trovato all’interno della tasca dei pantaloni di un 19enne moldavo residente a Pavia, addetto al volantinaggio, un coltello a serramanico con una lama di 10 centimetri; i militari dell'Arma hanno inoltre recuperato nelle sue disponibilità quasi due grammi di hashish. È stato segnalato come assuntore di stupefacenti ad uso personale e denunciato per porto abusivo di armi. Nel bagagliaio dell'auto i carabinieri hanno poi trovato 2 mazze da baseball. Il 19enne alla guida – nato a Vigevano e residente a Pavia anche lui addetto al volantinaggio – è stato denunciato per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere. Durante i controlli, altri quattro giovani – uno studente moldavo 17enne residente a Garlasco, un disoccupato 18enne nato e residente a Vigevano, un studente 20enne nato e residente a Vigevano, e un operaio 30enne nato a Breno (BS) e residente a Sannazzaro – sono stati segnalati per l’illecito amministrativo quali assuntori di stupefacenti ad uso personale, perché trovati in possesso complessivamente di 2 grammi di marijuana e 4 grammi hashish; la droga è stata sequestrata.
Nella giornata di ieri i carabinieri hanno identificato una quarantina di persone e fermato più di 30 autoveicoli; sono state elevate due contravvenzioni per infrazioni codice della strada (uso del telefonino alla guida e guida con patente scaduta). Durante il servizio, che ha visto impiegate contemporaneamente sei autovetture, non si sono registrati furti e truffe nel territorio.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

"Vigevano Photo Friends", quarta edizione

"Vigevano Photo Friends", quarta edizione

mostra collettiva

"Bacco al Portone" con il gruppo "Zefiro Ensemble"

"Bacco al Portone" con il gruppo Zefiro Ensemble

A Vigevano

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

ieri l'inaugurazione

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

sabato sera

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

Successo per "La Traviata"

Successo per "La Traviata"

Ieri sera in castello

"Vigevano Photo Friends", quarta edizione

"Vigevano Photo Friends", quarta edizione

mostra collettiva

A Vigevano Fiorella Mannoia con il “Personale Tour”

A Vigevano Fiorella Mannoia con il “Personale Tour”

Il concerto