lomellina

Strage di gatti a Velezzo, il sindaco: «Bonificheremo la zona da trappole e veleni»

L’amministrazione interviene dopo la denuncia della Lav: una colonia felina di circa 25 gatti è stata decimata nell’arco di poche settimane.

Ilaria Dainesi

20 Agosto 2019 - 22:44

Strage di gatti a Velezzo, il sindaco: «Bonificheremo la zona da trappole e veleni»

Uno dei gatti affidati alle cure veterinarie dai volontari della Lav

Gli ambientalisti hanno presentato un esposto. Le indagini dei carabinieri sono in corso.

Gatti denutriti, mutilati, in fin di vita. Altri sterminati. È la situazione riscontrata dai volontari della sezione Lav Oltrepo, dopo un sopralluogo presso la colonia felina di Velezzo Lomellina effettuato in seguito ad alcune segnalazioni pervenute all’inizio di agosto. Gli animalisti hanno inoltre denunciato l’anomala sparizione di oltre dieci gatti stanziali e di alcuni cuccioli. Sulla vicenda è stato presentato un esposto e sono in corso le indagini dei carabinieri. «Condanniamo l’orribile decimazione della colonia felina – fa sapere Luigi Pasqualetto, sindaco di Velezzoe invito tutti i cittadini a segnalare eventuali situazioni o persone che possano essere responsabili di tali orribili comportamenti. Utilizzeremo il circuito della videosorveglianza per monitorare e vigilare. E, con dei volontari, effettueremo dei giri di perlustrazione nella zona dove sono stati rinvenuti i gatti morti o mutilati, così da bonificare l’area dalla presenza di eventuali trappole o veleni». I volontari della Lav, che parlano di uno «scenario raccapricciante», hanno affidato gli animali sopravvissuti alle cure dei veterinari. «Le lesioni sono verosimilmente compatibili con quelle tipicamente rinvenute su esemplari di fauna selvatica vittime di trappole da bracconaggio, quali tagliole e lacci – spiegano dalla sezione locale della Lav – Le condizioni di denutrizione dei gatti mutilati, inducono i volontari a supporre che gli animali fossero caduti in trappola diversi giorni prima e siano riusciti a salvarsi soltanto grazie al loro istinto di sopravvivenza. Gli altri gatti scomparsi potrebbero non aver avuto la stessa sorte, sopraffatti dal dolore e dall’impossibilità di liberarsi, si teme siano morti dopo un’agonia durata diversi giorni».

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

La corretta alimentazione durante il periodo del Covid

La corretta alimentazione durante il periodo del Covid

e-book

Donazione della Protezione Civile di Sartirana all'AGAL

Donazione della Protezione Civile di Sartirana all'AGAL

il video

La campanella torna a suonare: bimbi nuovamente a scuola

La campanella torna a suonare: bimbi nuovamente a scuola

Pavia

Pieve del Cairo: la consegna borse di studio

Pieve del Cairo: la consegna borse di studio

In arrivo importanti fondi per l'Università di Pavia

In arrivo importanti fondi per l'Università di Pavia

Pavia

Natale a Pavia, la solidarietà verso i più deboli

Natale a Pavia, la solidarietà verso i più deboli

Vigevano, oggi e domani il "Vax Day Cure Primarie"

Vigevano, oggi e domani il "Vax Day Cure Primarie"

Alla Polimedica di via Mascagni

Clir, presidio dei lavoratori davanti alla sede di Parona

Clir, presidio dei lavoratori davanti alla sede di Parona

La mobilitazione

Vigevano, le agenzie di viaggio: «La nostra categoria non è adeguatamente considerata»

Vigevano, le agenzie di viaggio: «La nostra categoria non è adeguatamente considerata»

La crisi dovuta al Covid