Vigevano

Malore alla guida, va a sbattere in viale Petrarca

È successo intorno all’1,15 di sabato

Ilaria Dainesi

07 Settembre 2019 - 20:30

Malore alla guida, va a sbattere in viale Petrarca

Foto di repertorio

L’uomo è stato portato in codice rosso al San Matteo.

Ha probabilmente avuto un malore – forse un infarto – che gli ha fatto perdere il controllo dell’auto. Il veicolo è andato a sbattere contro il marciapiede di viale Petrarca, investendo anche una delle piante presenti nelle aiuole tra la carreggiata e lo spazio pedonale. Nell’incidente non sarebbero rimasti coinvolti altri veicoli. È successo poco prima dell’1,15 di sabato. L’uomo alla guida, un 55enne, è stato soccorso da un’automedica del 118 e da un’ambulanza della Croce Rossa di Vigevano. È arrivato al policlinico San Matteo in codice rosso; è stato ricoverato nel reparto di rianimazione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Vigevano.

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Ai Piccolini la 34esima edizione della sagra del raviolo casalingo

Ai Piccolini la 34esima edizione della sagra del raviolo casalingo

vigevano

Festa di San Bernardo: il falò per Berlic

Festa di San Bernardo: il falò per Berlic

La tradizione

"Vigevano Photo Friends", quarta edizione

"Vigevano Photo Friends", quarta edizione

mostra collettiva

"Bacco al Portone" con il gruppo "Zefiro Ensemble"

"Bacco al Portone" con il gruppo Zefiro Ensemble

A Vigevano

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

ieri l'inaugurazione

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

sabato sera

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

La notte che... piace!

La conferenza stampa di presentazione

La notte che... piace!

Sabato il bis dopo l’edizione di giugno