Questa mattina

Coronavirus, il sindaco di Mortara illustra i contenuti del nuovo decreto

Claudio Bressani

08 Marzo 2020 - 16:21

Coronavirus, il sindaco di Mortara illustra i contenuti del nuovo decreto

Uffici comunali aperti ma l’invito ai cittadini è chiaro: «Venite a chiedere documenti solo se strettamente necessari e urgenti».

Per la seconda mattina consecutiva il sindaco Marco Facchinotti oggi ha convocato al volo una conferenza stampa in municipio per illustrare alla cittadinanza le misure contenute nell’ultimo decreto del governo emanato nella notte e chiarire, nei limiti del possibile, alcuni dubbi applicativi. In sala consiliare per mantenere le giuste distanze, affiancato da quasi tutta la sua giunta, il primo cittadino ha anche informato che ieri sera ha ricevuto una nuova notifica dall’Ats: i casi positivi al Coronavirus in città sono saliti a due.
Una volta ribadito - ma era piuttosto evidente - che chi è fuori regione per il week-end può tornare in città e chi ha un’attività lavorativa fuori regione è autorizzato a raggiungerla, ecco le principali novità.
Sport. Tutto resta fermo. Il nuovo decreto ha chiarito che l’autorizzazione a giocare e allenarsi a porte chiuse vale solo per i «professionisti» e non per gli «agonisti» come nelle precedenti versioni, che potevano comprendere tutti i campionati, dilettantistici e anche giovanili. In particolare per il Basket Team Battaglia salta la ripresa, prevista per sabato, del campionato di serie C gold.
Locali chiusi. Si sono aggiunte sale giochi, sale scommesse e bingo per l’intera giornata e ristoranti e bar dopo le 18. Dovrebbero essere autorizzate le pizzerie da asporto, che rientrano nella categoria degli alimentari. Polizia locale e carabinieri vigileranno sul rispetto delle norme. Nelle scorse settimane per altro i vigili non hanno elevato alcuna sanzione.
Funerali. Resta in vigore il regime attuale e quindi si possono svolgere solo a porte chiuse, con la presenza dei parenti più stretti.
Supermercati: medie e grandi strutture di vendita dovranno restare chiuse il sabato e la domenica (oggi, a decreto non ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale, erano però aperti). Per i piccoli esercizi non ci sono invece limitazioni nel week-end. In città però gli unici sembrano essere alcuni negozi etnici più, forse, un piccolo market. Per il mercato, svolgendosi di venerdì, non dovrebbero esserci problemi.
Uffici comunali. Sono aperti ma il sindaco ha rinnovato l’invito ai cittadini: «Venite a chiedere documenti solo se strettamente necessari e urgenti». In biblioteca da domani il servizio di prestito riprende all’interno e non più al cancello, ma con ingresso di una sola persona per volta.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

L'avvio della Fase 2 a Pavia

L'avvio della Fase 2 a Pavia

Remondò, pensionato muore dopo essersi dato fuoco

Remondò, pensionato muore dopo essersi dato fuoco

Il video

Tre video per ricordare i 75 anni della Liberazione

Tre video per ricordare i 75 anni della Liberazione

festa della liberazione

Distribuzione mascherine gratuite a Pavia

Distribuzione mascherine gratuite a Pavia

Con "Foglie al gelo" la SMG band sostiene la raccolta fondi per l'ospedale

Con "Foglie al gelo" la SMG band sostiene la raccolta fondi per l'ospedale

l'iniziativa

Pavia, la S. Messa dalla Cattedrale e la benedizione da Piazza Vittoria

Pavia, la S. Messa dalla Cattedrale e la benedizione da Piazza Vittoria

oggi domenica 29 marzo

Coronavirus: quali effetti sul commercio?

Coronavirus: quali effetti sul commercio?

ascom pavia

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

pavia

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

L'intervista video