Eseguite 10 misure di custodia cautelare

I banditi arrestati a Corsico avevano colpito anche a Vigevano

Umberto Zanichelli

13 Luglio 2020 - 16:11

I banditi arrestati a Corsico aveva colpito anche a Vigevano

Lo scorso settembre avevano preso di mira una sala scommesse di viale Industria. Stretta collaborazione tra i carabinieri di Corsico e quelli di Vigevano. 

C'è anche la rapina messa a segno il 19 settembre dello scorso anno alla sala slot "88 Game Room" di viale Industria, che aveva fruttato un bottino di 2 mila euro, tra le otto tentate o consumate tra giugno ed ottobre 2019 dai componenti della banda che i carabinieri di Corsico hanno disarticolato con l'operazione "Lavagna pulita", che ha portato all'esecuzione delle misure di custodia cautelare in carcere a carico di 10 persone, 4 delle quali già detenute in Italia ed una in Spagna.

Tutti devono rispondere a vario titolo di rapina aggravata, detenzione e porto di armi clandestine, tentata estorsione, ricettazione, lesioni aggravate e furto. Le indagini hanno consentito di accertare che la banda aveva messo a segno numerosi colpi che aveva pianificato e compiuto dopo una meticolosa organizzazione e dopo aver effettuato dei sopralluoghi confondendosi tra i clienti. I banditi parcheggiavano in precedenza le auto poi utilizzate per la fuga nelle vicinanze dei bersagli e agivano armati di tutto punto. I militari hanno sequestrato due pistole semiautomatiche e un fucile da caccia, cariche e con il colpo in canna e recuperato 20 mila euro bottino frutto delle diverse rapine. 

Oltre alla rapina di Vigevano, compiuta da due individui che avevano ferito alla testa il titolare dell'esercizio pubblico, un uomo di nazionalità cinese, dopo averlo minacciato con una pistola ed un fucile, nell'elenco figurano quella ad un centro scommesse di Cusago; ad una banca di Cesano Boscone; ad una sala slot di Milano, azione che aveva fruttato un bottino di 163 mila euro, e poi sempre a Milano ai danni di un'altra sala scommesse, di un "compro oro" e infine ad una sala slot di Magenta.

I carabinieri di Vigevano, che hanno indagato sull'episodio avvenuto in città, hanno raccolto importanti elementi investigativi che sono stati utili all'esito complessivo dell'operazione. 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

il sopralluogo

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

oggi a mede

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

pavia

Mede, festa in piazza per i diciottenni

Mede, festa in piazza per i diciottenni

ieri

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera

Trenini turistici, si torna a bordo

Trenini turistici, si torna a bordo

pavia

Teatro Fraschini, via ai restauri

Teatro Fraschini, via ai restauri

pavia