La corte d'appello di Brescia l'ha giudicata inammissibie

Respinta anche la seconda istanza di revisione di Stasi

L'ordinanza è stata depositata oggi

Claudio Bressani

05 Ottobre 2020 - 16:19

Respinta anche la seconda istanza di revisione di Stasi

La Corte d’appello di Brescia ha depositato poco fa l’ordinanza con cui dichiara inammissibile l’istanza di revisione presentata da Alberto Stasi. Chiedeva un nuovo processo dopo la condanna definitiva a 16 anni di reclusione per aver ucciso la fidanzata Chiara Poggi. Ma i presunti elementi nuovi che sono stati portati dalla difesa, anche qualora dimostrati, non sono stati ritenuti idonei a provare la sua innocenza, visto che la condanna si basava anche su «altri numerosi e gravi elementi non toccati dalle prove nuove». Già a luglio la Corte aveva respinto l’istanza di scarcerazione di Stasi. Era il secondo tentativo di chiedere la revisione del processo, oltre a un ricorso straordinario alla Cassazione per errore di fatto, pure respinto. Stasi è in carcere dal dicembre 2015.

«Speriamo che ora sia finita davvero», è il commento di Rita Preda, la mamma di Chiara, che ammette come la famiglia sia stata «più scocciata di altre volte» da questo continuo insistere della difesa di Stasi nel tentativo di riaprire il caso. «Ma noi siamo sempre stati tranquilli - aggiunge - perché sappiamo che è stato fatto tutto il possibile per accertare la verità».

«Le carte - commenta l'avvocato Gian Luigi Tizzoni, legale dei Poggi - sono note a tutti da anni e contengono indizi vari, gravi e convergenti. Mi era quasi impossibile immaginare quali elementi di novità potessero emergere per riaprire il processo. Quelli portati dalla difesa non sono né nuovi né decisivi».

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Scuole di danza e palestre: a breve la riapertura

Scuole di danza e palestre: a breve la riapertura

pavia

Blue Rose Donna, l'associazione che tutela le donne vittime di violenza

Blue Rose Donna, l'associazione che tutela le donne vittime di violenza

san martino siccomario

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

pavia

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

pavia

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Il video

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Pavia

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Zona gialla

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Pavia

Covid, neo laureata subito in campo

Covid, neo laureata subito in campo

Pavia