I controlli

Truffa sul reddito cittadinanza: 170 le persone denunciate dai carabinieri di Pavia

Percepito indebitamente quasi mezzo milione di euro.

Ilaria Dainesi

13 Novembre 2021 - 14:13

Truffa sul reddito cittadinanza: 170 le persone denunciate dai carabinieri di Pavia

Sono in tutto 170 le persone denunciate dai carabinieri del Comando provinciale di Pavia (Immagine di repertorio)

È di 170 persone denunciate il bilancio dei controlli effettuati dal Comando provinciale dei carabinieri di Pavia, insieme al personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro dell’Arma di Pavia. Di questi, 30 sono cittadini italiani, 128 rumeni, 4 nigeriani, 2 egiziani, 2 marocchini, un peruviano, un albanese, un guineano e un un camerunense. Complessivamente, dal 2020, sono state oltre mille i beneficiari verificati; i redditi percepiti indebitamente sfiorano il mezzo milione di euro, esattamente 490 mile e 500 euro.

Tutti sono stati deferiti, a vario titolo e alcuni in concorso tra loro, per i reati di falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico e percezione indebita, tentata o consumata, del reddito di cittadinanza. Uno di loro, un cittadino rumeno, è stato arrestato in flagranza: i carabinieri lo hanno sorpreso mentre cercava di presentare la domanda per ottenere il reddito di cittadinanza esibendo all'addetto dei documenti contraffatti.

Il modus operandi

Per ottenere il reddito di cittadinanza, alcuni dei denunciati avevano organizzato una vera e propria associazione criminale. Spesso i malviventi si presentavano all’ufficio postale con il documento di indentità insieme a falsi attestati di soggiorno permanenti per cittadini dell’Unione Europea, emessi dal comune di Milano. I carabinieri hanno inoltre scoperto che erano state presentate più domande da una stessa persona, che cercava di raggirare gli impiegati nascondendosi il viso.

Altri malviventi hanno presentato falsi documenti e dichiarazioni, omettendo di indicare ad esempio lo stato di convivenza, i componenti del nucleo familiare, le proprietà immobiliari o di veicoli. Tra i denunciati, c'è perfino chì ha “dimenticato” di dichiarare di essere sottoposto agli arresti domiciliari.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

In Locum Angelorum: la rassegna di Vespri d’organo per L'avvento

In Locum Angelorum: la rassegna di Vespri d’organo per L'avvento

vigevano

Sciare per primi sulle piste di Courmayeur e dormire a 3500 metri sul Monte Bianco

La Suite Skyway Monte Bianco

Sciare per primi sulle piste di Courmayeur

neve

Il Milanese Imbruttito al cinema con Mollo tutto e apro un chiringuito

Il trailer del film "Mollo tutto e apro un chiringuito"

Il Milanese Imbruttito al cinema con Mollo tutto e apro un chiringuito

dal 7 dicembre

Regina Bracchi Cassolo: Mede la ricorda con una conferenza

Regina Bracchi Cassolo... Regina della scultura

al teatro besostri

Napoleone, Eternals, gli Addams 2: uno sguardo ai film in sala

Jeremy Irons racconta Napoleone

Napoleone, Eternals, gli Addams 2: uno sguardo ai film in sala

questa settimana

Ascom Pavia: «Riaperto il fondo indennizzi per commercio e turismo»

La conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa

Ascom Pavia: «Riaperto il fondo indennizzi per commercio e turismo»

l'iniziativa

"Compravicino": anche Mede aderisce al portale per vendite e acquisti on line

Il sindaco di mede Giorgio Guardamagna

"Compravicino": anche Mede aderisce al portale per vendite e acquisti on line

commercio

Doniamo un vaccino: l'iniziativa del Rotary Club Pavia

Doniamo un vaccino: l'iniziativa del Rotary Club Pavia

sabato a pavia

Reti Sonore alla Casa Rotonda: la musica risveglia i luoghi

Reti Sonore alla Casa Rotonda: la musica risveglia i luoghi

l'evento