Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Vigevano

Razzo colpisce ragazzina alle gambe

Durante i festeggiamenti per il nuovo anno in piazza Ducale

Davide Maniaci

Email:

dade.x@hotmail.it

01 Gennaio 2022 - 13:22

Razzo colpisce ragazzina alle gambe

Si temevano i "botti liberi" nella notte di San Silvestro e qualche problema c'è stato. Paura ieri notte in piazza Ducale per una ragazzina minorenne. Un piccolo razzo non è stato sparato in aria, ma ad altezza uomo e l'ha colpita alle gambe. I suoi parenti, presenti sul luogo, l'hanno soccorsa subito ed è stata accompagnata al pronto soccorso dell'ospedale di Vigevano. Ne avrà per 7 giorni di prognosi. La dinamica esatta è da ricostruire: bisogna comprendere, in particolare, se il possessore del razzo (che si è dileguato) lo avesse puntato intenzionalmente verso la gente, o appoggiato a terra senza avvedersi che fosse acceso.

Un quarantenne è stato denunciato a piede libero, intorno a piazza Ducale, nelle stesse ore, per possesso di botti non omologati. La decisione del sindaco di Vigevano Andrea Ceffa di non vietare esplicitamente petardi, botti, mortaretti e simili nella notte di San Silvestro tramite ordinanza, «per l'impossibilità di garantire i controlli: mi appello al buonsenso», aveva fatto discutere. In Comuni limitrofi dove invece è stata emanata, molti residenti hanno lamentato comunque fino a tarda ora spari di vario genere, che hanno terrorizzato gli animali. La situazione non è stata così diversa.

«Dalle ore 21 del 31 dicembre - aggiunge Nicola Scardillo, assessore alla polizia locale - il centro di Vigevano era presidiato da 6 uomini dell'unità mobile della polizia locale, e da due auto. Ritengo che la situazione qui sia rimasta sotto controllo senza particolari criticità, rispetto ad altri anni e rispetto a quello che è accaduto altrove».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400