Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

i controlli

Evasione fiscale: sequestrati 350mila euro a una società informatica

L'indagine della Guardia di finanza di Pavia

Ilaria Dainesi

Email:

ilaria.dainesi@ievve.com

14 Marzo 2022 - 09:29

Evasione fiscale: sequestrati 350mila euro a una società informatica

Immagine di repertorio

Una società pavese, attiva nella produzione di software informatici, completamente sconosciuta all'erario. A scoprire l'evasione fiscale sono stati i militari della Guardia di finanza di Pavia, nell'ambito di una serie di controlli predisposti su tutto il territorio provinciale. Dall'esame dei conti societari e dalla ricostruzione dei rapporti commerciali, incrociando i dati con le fatture, è emerso che la società aveva sistematicamente omesso di presentare le dichiarazioni fiscali. In base alle risultanze investigative, le operazioni commerciali effettuate negli anni di imposta 2018 e 2019 erano tutte avvenute senza che venissero poi pagate le imposte dovute.

Un giro d'affari consistente che, grazie all'indebito risparmio di imposta, consentiva di ottenere un ingiusto vantaggio concorrenziale a discapito delle imprese che operano sul mercato in modo lecito. Su decreto del Gip del Tribunale di Pavia, le Fiamme gialle hanno eseguito un sequestro preventivo di denaro contante, immobili e auto, nelle disponibilità della società e del suo rappresentante legale, per un valore di circa 350mila euro.

Pavia, maxi-evasione fiscale e riciclaggio di denaro: 17 denunciati

Immesse sul mercato fatture false per un importo di 85 milioni di euro.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400