Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Vigevano

Entra col casco nel negozio e ruba la borsetta della titolare

Il furto sabato mattina a una parrucchiera di corso Milano. Il suo appello: «se trovate il mio portafogli, per favore restituitemelo»

Davide Maniaci

Email:

dade.x@hotmail.it

09 Aprile 2022 - 19:24

Entra col casco nel negozio e ruba la borsetta della titolare

Il malvivente è entrato nel negozio senza mai togliersi il casco, di colore giallo. Andava a colpo sicuro: sapeva che la proprietaria del negozio, una parrucchiera in corso Milano 42, in quel momento si era allontanata. Era andata a prendere un panino per pranzo nella bottega adiacente. Venti metri di distanza, forse nemmeno, per una manciata di minuti di assenza. All'interno del salone era rimasta solo la cliente, in quel momento "in posa".

Così, sabato mattina poco dopo mezzogiorno, la parrucchiera si è vista derubare della borsetta col portafoglio all'interno. C'erano i contanti (una somma non trascurabile: la donna doveva pagare alcuni fornitori) e soprattutto i documenti. Domani mattina la donna andrà a sporgere denuncia alle forze dell'ordine, e intanto lancia un appello: «chi trovasse in giro un portafoglio dorato per favore me lo faccia avere. Oltre al danno la beffa di dover rifare, se non lo trovassi più, patente e carta d'identità».

Qui, in un negozio di parrucchiera non lontano dal passaggio a livello di corso Milano, è avvenuto il furto

La stessa vittima racconta la dinamica del colpo. «Quest'uomo, di altezza media, è arrivato parcheggiando la sua motocicletta Hornet 900 grigia davanti al mio negozio, in contromano. Poi è entrato quando io non c'ero. Ha chiesto alla cliente dove io fossi, spacciandosi per un mio amico, per uno che mi conosceva, ma senza mai dire come mi chiamassi». Poi fulmineo, parlando parlando, senza che la cliente si accorgesse di niente, è andato sul retro e ha arraffato la borsetta, piccola, appesa sotto a un giubbotto. Ha anche frugato in alcuni cassetti, vuoti: dopo un furto notturno avvenuto negli scorsi mesi, la titolare tiene in negozio meno roba di valore possibile.

Una Hornet 900 grigia: su una moto simile a questa l'uomo è arrivato e si è allontanato dopo il colpo

L'uomo avrebbe poi tentato di raggirare anche la cliente, cercando di allontanarla con una scusa. «Sono timido, chiamami tu la padrona»: forse voleva prendere anche la sua borsa, ma in questo caso non c'è riuscito. Si è allontanato in moto. «C'è una telecamera che era stata fatta installare tempo fa - conclude la parrucchiera - proprio perché non è la prima volta. In un'altra occasione avevano anche tentato di entrare senza riuscirci, e io oggi mi ero assentata davvero per pochissimo tempo. Così passa proprio la voglia di mandare avanti tutto».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400