Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PAVIA

Stazioni più sicure: la Prefettura e Rfi valutano la possibilità di installare telecamere a Mortara

La proposta è emersa nella riunione di oggi del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica

Umberto Zanichelli

Email:

umberto.zanichelli@ievve.com

05 Maggio 2022 - 18:17

Stazioni più sicure: la Prefettura e Rfi valutano la possibilità di installare telecamere a Mortara

Allo scalo mortarese potrebbe essere installato un sistema di videosorveglianza

Stazioni ferroviarie più sicure. E' l'indicazione emersa questa mattina nel corso della riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto di Pavia, Paola Mannella. Nel corso della riunione sono state definite le soluzioni più idonee per innalzare il livello di sicurezza nei pressi degli scali ferroviari prevedendo una particolare attenzione da parte delle forze dell'ordine sia nello svolgimento dei servizi ordinari che nella programmazione di controlli straordinari. Con Rfi, il ramo delle Ferrovie che si occupa delle infrastrutture, si è convenuta la necessità di dotare le stazioni ferroviarie di impianti di videosorveglianza: attualmente Pavia ne è dotata e si sta verificando la possibilità di estendere la rete anche alle stazioni di Voghera e Mortara.

Il prefetto di Pavia, Paola Mannella

Nella stessa riunione si è anche condivisa l'attivazione, nell'ambito del Consiglio Territoriale dell'Immigrazione, di un tavolo dedicato al monitoraggio del fenomeno dello sfruttamento lavorativo e del caporalato; che porterà all'analisi dei dati e all'attivazione di interventi su base locale. Il tavolo avrà poi la facoltà di estendere la sua attività ad altri comparti economico-produttivi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400