Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

MILANO

In manette la "banda dei furgoni": i carabinieri arrestano sei persone

Sottratti mezzi per un milione di euro

Umberto Zanichelli

Email:

umberto.zanichelli@ievve.com

11 Maggio 2022 - 13:21

In manette la "banda dei furgoni": i carabinieri arrestano sei persone

La banda ha rubato almeno 16 furgoni

Hanno rubato 16 furgoni e un'auto per un valore complessivo di un milione di euro le sei persone, cinque italiani ed un albanese di età compresa fra i 29 ed i 58 anni, tutti pregiudicati residenti in provincia di Milano, arrestate lunedì mattina dai carabinieri della Compagnia di Corsico in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Milano e ritenuti responsabili del reato di furto aggravato in concorso. Tre degli arrestati sono stati accompagnati al carcere milanese di San Vittore e le altre quattro sono state collocate agli arresti domiciliari.

Il carcere milanese di San Vittore

Secondo i riscontri investigativi la banda avrebbe agito seguendo due diversi schemi: nella maggior parte dei casi riusciva a sostituire in pochi minuti nei veicoli parcheggiati la centralina motore originale con una decodificata; in altri asportava i veicoli dall'interno delle aziende e in orario di lavoro approfittando del fatto che, spesso, gli autisti, durante le consegne, lasciavano nel quadro di accensione le chiavi. Nel mese di marzo dello scorso anno i carabinieri avevano ritrovato in un capannone di Rosate quattro furgoni rubati pochi giorni prima ad Assago, mentre nel quartiere milanese di Quinto Romano era stato individuato il centro di smontaggio dei veicoli rubati nel quale erano stati smontati almeno 35 veicoli rubati.



Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400