Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PAVIA

Concerto al teatro Fraschini in occasione dei 103 anni dell'insediamento della questura nel capoluogo

L'esibizione della banda musicale della polizia di Stato

Umberto Zanichelli

Email:

umberto.zanichelli@ievve.com

13 Settembre 2022 - 12:09

Concerto al teatro Fraschini in occasione dei 103 anni dell'insediamento della questura nel capoluogo

Teatro Fraschini "sold out" per l'evento di venerdì

Teatro Fraschini di Pavia "sold out" venerdì sera per il concerto della banda musicale della polizia di Stato che ha celebrato i 103 anni di insediamento della questura in città. L'evento, che era previsto nell'ambito dell'iniziativa “La città come palcoscenico – Altri Mondi”, si è aperto con l'esecuzione dell'inno nazionale del Regno Unito per rendere omaggio alla regina Elisabetta II scomparsa di recente e si è chiuso con quello italiano con tutto il pubblico in piedi. Tra le autorità intervenute c'erano il prefetto di Pavia, Paola Mannella e il sindaco del capoluogo, Fabrizio Fracassi, che ha rivolto il suo saluto ai presenti, ha ringraziato le donne e gli uomini della polizia di Stato e ha ricevuto una medaglia commemorativa dell’insediamento della questura a Pavia avvenuto il 9 settembre 1919.

Un momento del concerto di venerdì

E’ stato il linguaggio universale della musica a veicolare i valori che caratterizzano la cultura della legalità. La banda musicale della polizia di Stato, diretta dal maestro Maurizio Billi, ha eseguito un repertorio musicale che comprendeva brani quali “Tribute to Duke Ellington”, “Il paese del sorriso”, “Waltz n°2”, “Core ‘ngrato”, “Saxpack”, “Metti una sera con...”, “Torna a Surriento”, “Aida” e il “Il Canto degli Italiani”. Si tratta di composizioni originali e trascrizioni di musica classica e contemporanea, accompagnate dalle voci del soprano Nana Miriani e del tenore Cataldo Caputo.

La giornata celebrativa, come sottolineato dal questore di Pavia, Alessio Cesareo, è stata inoltre l’occasione per avvicinare i cittadini ai temi della legalità e della sicurezza con un richiamo al quotidiano operato della polizia di Stato contraddistinto dal motto “Esserci sempre”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400