Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

graphic novel e romanzo

Storie e fumetti "ferroviari": i viaggi tra le pagine di Cinzia Leone

Oggi pomeriggio alle sala dell'Affresco del Castello l'incontro con l'autrice e disegnatrice

Annalisa Vella

Email:

annalisa@ievve.com

27 Novembre 2021 - 10:41

Storie e fumetti "ferroviari": i viaggi tra le pagine di Cinzia Leone

La scrittrice e disegnatrice Cinzia Leone

Due libri un’autrice “Quel fantastico treno” e “Ti rubo la vita” di Cinzia Leone. Giornalista, scrittrice e autrice di graphic novel, collabora con il “Corriere della Sera” e “Il Foglio”. Ha pubblicato tre romanzi e cinque libri di storie a fumetti. Vive, scrive e disegna a Roma.

Oggi, al Castello Sforzesco di Vigevano, la presentazione di due libri, una graphic novel e un romanzo, entrambi di un’autrice capace di giocare su due tavoli: quello della letteratura disegnata e quello della narrativa. L'appuntamento è per le ore 16 alla Sala dell’Affresco.

Il primo libro “Quel fantastico treno” è una raccolta di storie a fumetti voluta dalle Ferrovie dello Stato, edita da Adnkronos libri. E’ un libro di storia e di storie. La storia è quella delle Ferrovie italiane, la cui vicenda coincide con lo sviluppo economico e industriale del nostro paese; una vera chicca per chi ama treni e fumetti. Raccoglie 5 graphic novel scritte e disegnate da cinque grandi maestri del fumetto dei nostri tempi (Cinzia Leone, Guido Crepax, Hugo Pratt, Lorenzo Mattotti e Munoz Sampayo) con l’unico vincolo di porre il treno al centro delle vicende.

La copertina del volume di fumetti d'autore sulle Ferrovie

Cinzia Leone racconta la storia della prima ferrovia italiana, la Napoli-Portici, in “Scacco al Re”. Ecco le soubrettes napoletane straripanti, come piacevano a Ferdinando II, però brave ragazze. Hanno le sottogonne di pizzo, parlano di frivolezze e amanti, ma riescono a sventare l'attentato degli anarchici il giorno dell’inaugurazione. Accanto a loro, "uno che sa come prendere le donne", il generale Garibaldi, "gran bell'uomo" e fra le soubrette e l'eroe passerà l’elettricità dell'attrazione carnale.

Dialogherà con l’autrice, Teresa Berzoni scrittrice, giornalista. Nel corso della presentazione verranno proiettate le tavole disegnate da Cinzia Leone e per il pubblico sarà anche disponibile dalle ore 11 una mostra completa della storia a fumetti.

L'autrice Cinzia Leone con il libro “Ti rubo la vita”, vincitore del premio nazionale Rapallo per la donna scrittrice

Il secondo libro ad essere presentato è “Ti rubo la vita” (Mondadori), vincitore del premio Nazionale Rapallo per la donna scrittrice, è una saga familiare che accompagna i lettori in un lungo viaggio tra Giaffa, Instanbul, Gerba, Alessandria d'Egitto, Basilea, Miami, Roma per finire a Tel Aviv. Racconta la storia di tre donne Miriam Giuditta ed Ester, a cui è stata rubata la vita e l’identità dal danaro, dalle leggi razziali e dall’amore. Ebree per forza in fuga o a metà, fragili ma coriacee , difendono la propria identità dalle insidie degli uomini e della storia. Ed imparano ad amare e a scegliere il proprio destino. Tre storie, tre epoche, tre donne.

Nella prima parte del libro, La vita rubata è quella di Miriam, moglie di un turco musulmano che nel 1936 decide di sostituirsi al mercante ebreo con cui è in affari, costringendo anche lei a cambiare nome e religione.

Nella seconda parte del romanzo, seguiremo le vicende di Giuditta e del fratello Tobia, due giovani ebrei a cui verrà rubata l'adolescenza dalle leggi razziali e dalla guerra. Nella terza parte del libro a rubare la vita a Esther è invece un misterioso pretendente che le propone un matrimonio combinato, regolato da un contratto perfetto. Ma quale contratto lo è?

Alla fine del duplice evento ci sarà un ulteriore piccolo “evento nell’evento”: l’autrice dedicherà le copie del libro ai lettori insieme a un piccolo ritratto.

L’evento è organizzato dall’Associazione MI.MO.AL di Vigevano-Mortara-Abbiategrasso in collaborazione con l’associazione Astrolabio e Rete Cultura Vigevano.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400