Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

pavia e mortara

Christmas Carols con i cori del Collegio Borromeo e di Musicologia di Cremona

Giovedì sera nella Sala degli Affreschi del Collegio Borromeo

Annalisa Vella

Email:

annalisa@ievve.com

13 Dicembre 2021 - 19:31

Christmas Carols con i cori del Collegio Borromeo e di Musicologia di Cremona

Il coro dell'Almo Collegio Borromeo di Pavia

I Carols, ossia i canti delle feste, nell’immaginario collettivo di oggi sono soprattutto quelli del Natale. Ed è a queste tradizionali musiche che è dedicato il concerto di giovedì 16 dicembre alle ore 21, con il Coro dell’Almo Collegio Borromeo e il coro “Facoltà di Musicologia” dell’Università di Pavia, con sede a Cremona. I due cori si esibiranno nella Sala degli Affreschi del Collegio Borromeo, diretti rispettivamente da Marco Berrini e da Giovanni Cestino.

Christmas Carols” è appunto il titolo della serata che prevede musiche di Britten, Taverner, de Victoria, Maxwell Davies, Praetorius e l’esecuzione di canti tradizionali. Una serata di festa, che s’inserisce nella stagione musicale dello storico Collegio pavese (che quest’anno festeggia i 460 anni dalla fondazione), denominata “Connessioni”, sotto la direzione artistica di Alessandro Marangoni.

Ma anche una serata che racconta l’esperienza di decine e decine di studenti che, durante gli anni universitari, vivono l’esperienza di cantare in un coro, sperimentando in questo modo molte delle situazioni che qualsiasi professionista affronterebbe. Proprio per questo, il concerto rientra nell’ambito del progetto europeo Meets (http://meetsproject.eu), dedicato alla musica e alla sua capacità di sviluppare le soft skill, di cui il Borromeo è capofila, e che coinvolge altri cinque partner del continente.

L’Almo Collegio Borromeo, fondato nel 1561 da San Carlo, per espressa volontà del suo fondatore intende la musica come un importante elemento pedagogico: fin dall'inizio un’aula è dedicata all’ascolto e all’educazione musicale. Già alla fine del Cinquecento per volontà di Federico Borromeo erano presenti in Collegio un concentus e un gruppo vocale; oggi il Borromeo continua questa tradizione plurisecolare con una sua Orchestra, diretta dal maestro Denis Zanchetta e un Coro, diretto dal maestro Marco Berrini: alunni del Collegio Borromeo e studenti dell’Università di Pavia possono entrare a far parte delle due formazioni.

Il Coro dell’Almo Collegio Borromeo si esibirà anche domenica 19 all’Auditorium di Mortara, accompagnato da Paolo Oreni, fra i massimi organisti europei.

L’ingresso al concerto del 16 all’Almo Collegio Borromeo è libero ma con prenotazione obbligatoria al link: 

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-christmas-carols

All’ingresso verrà verificata la validità del Green Pass.

PROGRAMMA

CORO DELL’ALMO COLLEGIO BORROMEO DI PAVIA - MARCO BERRINI, direttore


Anonimo: Al Tuo presepe

N. Vitone: Puer nobis nascitur

G. Mignemi: Puer natus est

A. Schubiger: Resonet in laudibus

G. Mezzalira: Reges Tharsis et insulae

Anonimo francese (arm. S. Da Ros): Una notte sotto le stelle

C. Wood: Ding Dong! Merrily oh high


CORO FACOLTÀ DI MUSICOLOGIA DELL'UNIVERSITÀ DI PAVIA - GIOVANNI CESTINO, direttore -  MARGHERITA BELLINI, direttore


Tradizionale (arr. J. Mann): Veni, veni Emmanuel

M. Prætorius: Es ist ein Ros’entsprungen

E. Cervera (arr.): El noi del la mare

J. Taverner: The Lamb

T. L. de Victoria: Magi viderunt stellam

C. Margutti: Children in Need

P. Maxwell Davies: Lullaby for Lucy

B. Britten: A Hymn to the Virgin

B. Britten (arr. G. Cestino): A New Year Carol

P. J. Wilhousky: Carol of the Bells


CORI RIUNITI

Anonimo irlandese (arr. B. Bettinelli)

Adeste fideles

 


Il Coro dell’Almo Collegio Borromeo nasce nel 2017 per espressa volontà degli alunni di cantare insieme. Il suo direttore è Marco Berrini: diplomato in Pianoforte, Direzione Corale e Composizione al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, è un punto di riferimento della coralità italiana e internazionale e può vantare la direzione di importanti gruppi tra cui il Coro da Camera della RAI di Roma, Ars Cantica Choir di Milano, il Coro del Teatro Carlo Felice di Genova e il Coro della Conferenza Episcopale Italiana. La formazione di giovani cantori è sempre stata tra i suoi principali interessi e lo ha portato alla fondazione della Milano Choral Academy nel 2010.

Sotto la sua guida, il Coro dell'Almo Collegio Borromeo sta individuando una propria identità: questo percorso, insieme alla sempre maggiore consapevolezza tecnica acquisita dai giovani cantori, ha permesso loro di affrontare con successo i primi brillanti impegni concertistici con un repertorio che va dalla polifonia italiana rinascimentale alla musica contemporanea, commissionando anche nuovi brani. Presente regolarmente nella Stagione Concertistica dell'Almo Collegio Borromeo, terrà anche un tour in Inghilterra, Argentina, partecipando al progetto europeo MEETS (Music in Higher Education to develop transversal skills), ideato dall'Almo Collegio Borromeo. Nel febbraio 2021 ha registrato un CD allegato alla prestigiosa rivista Classic Voice con la Via Crucis di Liszt, insieme al pianista Alessandro Marangoni.

 

Il Coro Facoltà di Musicologia nasce ufficialmente nel 2002 in seno all’allora Facoltà di Musicologia (oggi Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali) dell’Università di Pavia, sede di Cremona. Il gruppo, costituitosi in associazione fin dalla sua fondazione, è formato da studenti del Dipartimento e mira a offrire ai suoi membri un’esperienza corale che coniughi la formazione musicologica con la pratica musicale, nonché una ricca esperienza umana e associativa. Il direttore è Giovanni Cestino, che è anche ricercatore presso il Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali dell’Università degli Studi di Milano.

I programmi concertistici del coro, incentrati in particolare sul repertorio rinascimentale e novecentesco, si arricchiscono spesso di opere inedite o di autori poco frequentati, in ragione della stretta connessione con l’attività di ricerca del Dipartimento. Nel corso di quasi vent’anni di attività il Coro si è esibito in importanti centri italiani ed esteri (in Germania, Francia, Croazia e Finlandia), in vari festival e rassegne, e spesso realizzando progetti e scambi con altri cori, gruppi professionali o solisti. Oltre all’impegno concertistico, la formazione svolge un ruolo istituzionale nella vita accademica dell’ateneo pavese e della sua sede cremonese, e collabora inoltre come coro laboratorio presso la Milano Choral Academy. Ha al suo attivo un CD monografico per Brilliant Classics (2014) e un recente album edito da Da Vinci Publishing (Mater Alma. New Music on "Ave Maris Stella”).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400