Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Vigevano

Grandi proiezioni sotto le stelle: Cinema in Castello, la rassegna in Cavallerizza dal 24 luglio al 2 settembre

Ecco il programma della tredicesima edizione e le informazioni pratiche

Davide Maniaci

Email:

dade.x@hotmail.it

14 Luglio 2022 - 11:39

Grandi proiezioni sotto le stelle: Cinema in Castello, la rassegna in Cavallerizza dal 24 luglio al 2 settembre

La locandina

2022-07-24 19:00:00 2022-09-02 21:00:00 UTC Grandi proiezioni sotto le stelle: Cinema in Castello, la rassegna in Cavallerizza dal 24 luglio al 2 settembre www.informatorevigevanese.it

Grandi film all’aperto. Un sistema collaudato: è la tredicesima estate che Cinema in Castello, rassegna vigevanese nel cortile della Cavallerizza, allieta le serate della bella stagione. Un programma a ritmo quotidiano che punta sulla qualità, su pellicole dal forte tema sociale o d’essai, in grado di creare dibattito e confronto. A questo serve il grande schermo.

IL PROGRAMMA

Si comincia e si termina (rispettivamente il 24 luglio e il 2 settembre) con lo stesso film, “Elvis”, dedicato al re del rock n’ roll, tratta «la musica, il successo, il panorama culturale dell’epoca e la perdita dell’innocenza di un’intera generazione».

Lunedì 25 e martedì 26 luglio: “Freaks out”, «La storia di quattro amici che sono come fratelli. Roma, 1943, bombardamenti tra nazisti e Alleati».

Mercoledì 27 e giovedì 28 luglio: “Ennio”, Un documentario incentrato sulla figura del grande maestro Ennio Morricone.

Venerdì 29 e sabato 30 luglio: “Madres paralelas”, «Due donne single, condividono la stanza di ospedale nella quale stanno per partorire. Entrambe in una gravidanza non attesa».

Domenica 31 luglio e lunedì 1° agosto: “The french dispatch”, «la storia in un lungo arco di tempo di una redazione di un quotidiano americano».

Martedì 2 e mercoledì 3 agosto: “La fiera delle illusioni”, «Un giovane criminale ha una relazione con una psichiatra, manipolatrice corrotta che comincia ad ingannare anche lui».

Giovedì 4 e venerdì 5 agosto: “Belfast”, «un ragazzo e la sua famiglia operaia vivono la tumultuosa fine degli anni ‘60».

Sabato 6 e domenica 7 agosto: “La scuola cattolica”, «tratto dal romanzo di Edoardo Albinati, parla di un adolescente romano di buona famiglia a metà anni ‘70».

Lunedì 8 e martedì 9 agosto: “Qui rido io”, «la storia di Scarpetta, padre naturale di Titina, Eduardo e Peppino De Filippo, che dedicò tutta la vita al teatro».

Mercoledì 10 e giovedì 11 agosto: “Una famiglia vincente - King Richard”, «la vita di Richard Williams, un padre che ha contribuito a formare due tra le tenniste migliori di sempre, Serena e Venus».

Venerdì 12 e sabato 13 agosto: “Licorice pizza”, «ambientato nella San Fernando Valley degli anni ‘70, segue uno studente delle superiori che è anche attore di successo».

Domenica 14 e lunedì 15 agosto: “7 donne e un mistero”, «remake del film di Francois Ozon, trama al femminile per un assassinio la vigilia di Natale».

Martedì 16 e mercoledì 17 agosto, “Downton abbey II”, «secondo capitolo della saga sulla famiglia aristocratica inglese all’inizio del XX secolo».

Giovedì 18 e venerdì 19 agosto, “Spencer”, «il Natale in cui Diana Spencer decise di mettere fine al suo matrimonio con Carlo».

Sabato 20 e domenica 21 agosto: “Marilyn ha gli occhi neri”, «lui non sa mentire, lei sa solo mentire. Una coppia improba- bile alle prese con un progetto impossibile».

Lunedì 22 e martedì 23 agosto: “Il ritratto del duca (The duke)”, «la storia di un uomo che si è introdotto alla National Gallery di Londra per rubare un pregiato quadro di Goya».

Mercoledì 24 e giovedì 25 agosto: “Ariaferma”, «un vecchio carcere è in dismissione. I trasferimenti si bloccano e una dozzina di detenuti con pochi agenti rimangono in attesa, in un’atmosfera sospesa».

Venerdì 26 e sabato 27 agosto: “Cry macho”, «un addestratore di cavalli in pensione viene coinvolto in un complotto internazionale».

Domenica 28 e lunedì 29 agosto: “America latina”, «Latina è la città: una storia d’amore e, come tutte le storie d’amore, quindi un thriller».

Martedì 30 e mercoledì 31 agosto: “Il capo perfetto”, «in attesa della visita di una commissione che possa premiare l’azienda, il titolare cerca di risolvere i problemi degli operai».

Giovedì 1° settembre: “Finale a sorpresa”, «rivalità tra due attori con talento enorme ma ego ancora più grande».

INFORMAZIONI PRATICHE

I cancelli del cortile della Cavallerizza si aprono alle 21, da via Rocca Vecchia. Le tariffe restano invariate rispetto agli scorsi anni. Il biglietto intero, acquistabile in loco, costa 6 euro, scontato a 5,50 con la tessera del Sistema bibliotecario lomellino e a 4,50 con le card del Movie Planet. Possibilità di abbonarsi per cinque ingressi (25 euro) o dieci (40 euro). I biglietti non saranno rimborsati e la programmazione potrebbe subire variazioni dell’ultimo minuto. I posti a sedere sono un centinaio, circa. La rassegna Cinema in Castello è a cura di Cristina Francese in collaborazione con Altre Visioni, ed è presentata da Movie Planet con patrocinio e contributo dell’amministrazione comunale. La programmazione si trova anche su www.movieplanet.it/cinemaincastello.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400