Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

l'appuntamento

Al Museo Archeologico di Gambolò si parla di crisi ambientali nell'antichità

Sabato sera visita guidata alle 21

Ilaria Dainesi

Email:

ilaria.dainesi@ievve.com

20 Luglio 2022 - 14:03

Al Museo Archologico di Gambolò si parla di crisi ambientali nell'antichità

Sabato il Museo Archeologico Lomellino di Gambolò aprirà le proprie porte per una visita guidata dalle ore 21. Nel corso della serata si parlerà anche di “Crisi ambientali nell’antichità”. «Attorno al dodicesimo secolo prima di Cristo – spiega il direttore del Museo Stefano Tomiato – agli sgoccioli dell’Età del Bronzo, una profonda crisi provocò l’abbandono di gran parte della bassa pianura padana da parte dell’uomo. I villaggi furono abbandonati e gli abitanti si trasferirono altrove. Fu così per gli insediamenti proto-urbani delle Terremare in Emilia, dove le famiglie lasciarono improvvisamente nelle capanne masserizie, stoviglie, ecc.. Portarono con sé l’essenziale. Le stratigrafie archeologiche non permettono di cogliere segni di violenza o aggressione. L’abbandono fu netto e volontario. Gradualmente anche i villaggi del territorio di Gambolò e limitrofi furono abbandonati, al punto che all’inizio dell’Età del Ferro l’intera Lomellina sembra disabitata».

Il costo del biglietto di ingresso e della visita guidata è di 6 euro; ai partecipanti verrà consegnato un omaggio. Prenotazioni al numero 349-8929645.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400