Basket serie B

Elachem, Alba dorata: i ducali passano d'autorità (63-78)

Umberto Zanichelli

24 Febbraio 2019 - 20:21

Elachem, Alba dorata: i ducali passano d'autorità (63-78)

Lorenzo Petrosino (foto Marmonti) inchioda la schiacciata

I gialloblù mettono la freccia nel terzo periodo trascinati dal trio Panzini-Ferri-Petrosino.

E’ una Elachem di sostanza quella che passa ad Alba e allunga la sua striscia positiva mettendo un altro tassello fondamentale in ottica play-off. I ducali costruiscono il successo nel terzo periodo nel quale spezzano la resistenza dei langaroli che per due quarti, pur privi di riferimenti fondamentali come Dell’Agnello e Terenzi, riescono a restare il scia. Poi i gialloblù cambiano marcia e con Petrosino, Ferri e Panzini, fanno il vuoto.

La Elachem è un rebus per Alba in situazione di emergenza così coach Jacomuzzi prova a giocarla sul ritmo. Coach Piazza risponde affidandosi al quintetto piccolo con Verri in ala grande ma la partenza è dei langaroli che volano sul 5-0. Vigevano rientra e l’equilibrio non si spezza. La squadra di casa cerca di mantenere il ritmo altissimo, la Elachem di cercare il mis-match più favorevole dalle parti della tacca del post basso. Panzini infila il 15-14, Rossi firma il primo sorpasso (15-16 con 1’52” da giocare), poi tocca a Birindelli siglare il 15-18 che è anche il risultato con il quale le due squadre vanno al primo stop.

Si continua ad altissima velocità anche nel secondo periodo: Coltro appoggia al vetro il 19-18 ma subito dopo Petrosino vola al ferro per la bimane del 19-20. Alba però è sempre lì. Prova Vecerina a ciuffare la tripla del 20-25 ma ancora la Witt ricuce e quando Tarditi infila il 26-28 Piazza decide di avere visto abbastanza e va in time-out. Al rientro è Ferri a incendiare il nylon da lontanissimo (26-31) e Vigevano prova ancora a strappare. Niente da fare: i piemontesi si affidano alle folate offensive di Danna che imbuca il 34-35. Vigevano ha l’ultimo possesso ed è ancora Ferri a disegnare la parabola che, proprio al buzzer (ma forse oltre), fissa il 34-38 del riposo lungo.

L’essenza della gara ducale sta però tutta nel 24-16 del terzo periodo, costruito dalle folate di Verri, dalle conclusioni perimetrali di Ferri e Panzini e dal dominio dentro l’area di Petrosino. E dire che Vigevano aveva iniziato il quarto subendo una raffica di fischi arbitrali, indice comunque di una buona presenza difensiva. I ducali passano così dal 41-43 siglato da due liberi di Antonietti al 50-57 sottolineato in rosso dalla schiacciata di Petrosino che fulmina la difesa di casa. Alla festa si iscrive anche Panzini che, a 5” dalla penultima sirena, recapita il 50-62.

Quello che Alba riesce a fare da qui alla fine è solo frutto delle volontà di non mollare, perché per il resto è Vigevano a mantenere l’assoluto controllo sulla partita. E non c’è zona che tenga, visto che i ducali attaccano con la solita circolazione di palla che porta a tiri aperti. E così quando Benzoni trova la tripla del 55-66, e mancano ancora 6’ abbondanti alla doccia, è già tempo di consuntivi. La Elachem per mentalità non alza mai il piede dell’acceleratore e infatti i gialloblù continuano a macinare gioco: Verri infila la difesa con una rasoiata, Benzoni trova il gioco da 3 punti: adesso il tabellone dice 57-71. Discorso strachiuso. Ma c’è ancora da attaccare e i ducali lo fanno perfettamente, pescando Ferri piedi per terra: suo il “bacio della morte” che sul 60-74 scatena il pubblico vigevanese al seguito della squadra e catapulta la Elachem nei piani nobili della classifica.

Witt Acqua S. Bernardo Alba: Danna 9, Coltro 8, Pollone 2, Antonietti 17, Tarditi 13, Ielmini 9, Colli, Callara 5, Gioda; n.e. Ndour, Terenzi, Dell’Agnello. All. Jacomuzzi.

Elachem Vigevano: Minoli 4, Panzini 15, Ferri 16, Verri 9, Petrosino 13, Rossi 4, Birindelli 6, De Gregori, Benzoni 8, Vecerina 3. All. Piazza.

Parziali: 15-18; 34-38; 50-62.

Tiri liberi: Alba 14/18, Vigevano 17/23.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

"Bacco al Portone" con il gruppo "Zefiro Ensemble"

"Bacco al Portone" con il gruppo Zefiro Ensemble

A Vigevano

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

ieri l'inaugurazione

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

sabato sera

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

"Bacco al Portone" con il gruppo "Zefiro Ensemble"

"Bacco al Portone" con il gruppo Zefiro Ensemble

A Vigevano

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

ieri l'inaugurazione

Arriva il “Rolling Truck Street Food Festival”

Arriva il “Rolling Truck Street Food Festival”

per la prima volta a Vigevano

La luna e i falò riflessi ai Tre Laghi

La luna e i falò riflessi ai Tre Laghi

A Gravellona