I carabinieri la convincono a riconsiderare la sua scelta

Mortara, era fuggita per amore: quattordicenne torna a casa

Umberto Zanichelli

27 Febbraio 2019 - 18:35

Mortara, era fuggita per amore: quattordicenne torna a casa

Del caso si sono occupati i carabinieri

«Temevamo che le nostre famiglie ci separassero». Lei e il fidanzatino diciannovenne hanno vissuto tra stazioni, sottopassaggi e case abbandonate per un mese e mezzo.

Dallo scorso 14 gennaio si è allontanata dalla sua casa di Pioltello (Milano) e da allora ha vissuto, con il fidanzatino diciannovenne, in costante movimento tra le province di Pavia, Alessandria e Genova, trovando riparo in ospedali, stazioni ferroviarie e case abbandonate e comprando il cibo nei supermercati. Ma ieri Elena, 14 anni, è tornata a casa. Il merito è del comandante della stazione dei carabinieri di Mortara che è riuscito a comunicare con lei invitandola in caserma, con il fidanzato e le rispettive famiglie, per riconsiderare la sua scelta. La ragazzina ha confermato che il suo è stato un allontanamento volontario e non un rapimento, come temeva la sua famiglia, generato dalla paura che i rispettivi genitori potessero contrastare la sua storia con il ragazzo conosciuto sui social. La mediazione del sottufficiale dell'Arma ha consentito di riappacificare le parti e a Elena di decidere di tornare a casa.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Mede, festa in piazza per i diciottenni

Mede, festa in piazza per i diciottenni

ieri

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera

Trenini turistici, si torna a bordo

Trenini turistici, si torna a bordo

pavia

Teatro Fraschini, via ai restauri

Teatro Fraschini, via ai restauri

pavia

Pavia: ristoratore obbligato a rimuovere i tavoli per un errore nel permesso

Pavia: ristoratore obbligato a rimuovere i tavoli per un errore nel permesso

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

pavia

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

L'intervista video