L'appello alla città

Vigevano, la crisi della Croce Azzurra. Il presidente Gori Aceto: "A rischio il servizio di emergenza urgenza".

Umberto Zanichelli

16 Marzo 2019 - 18:31

Vigevano, la crisi della Croce Azzurra. Il presidente Gori Aceto: "A rischio il servizio di emergenza urgenza".

La Croce Azzurra opera in città da cinquant'anni

Un aiuto concreto per superare l'estate. Da settembre la previsione è di ripartire.

Ha una storia lunga mezzo secolo; conta 150 volontari, 4 ambulanze, un mezzo e due auto per i trasporti secondari e due sedi. Eppure la Croce Azzurra di Vigevano sta vivendo un momento di crisi che potrebbe addirittura mettere a rischio il servizio di emergenza-urgenza garantito sino ad oggi. "Dopo la batosta ricevuta per venir meno di una importante entrata, vale a dire il 22% dei servizi secondari della provincia di Pavia, che era per noi la principale fonte di sostentamento - spiega il presidente Raffaele Gori Aceto - abbiamo fatto il possibile per far ripartire l'associazione. Oggi sappiamo di poterci rimettere in carreggiata da settembre, dopo aver tirato la cinghia il più possibile e aver praticato tutte le riduzioni di costi concesse. Da quel momento potremo camminare ancora con le nostre gambe ma sino a quel punto abbiamo necessità del supporto della città. Per cinquant'anni non abbiamo mai chiesto nulla - prosegue il presidente della Croce Azzurra - operando in silenzio e gratuitamente con i nostri volontari al servizio della comunità, alla quale oggi dobbiamo chiedere aiuto per continuare. Il supporto economico della città - continua Gori Aceto - seppur piccolo può davvero fare la differenza tra la rinascita o la fine della Croce Azzurra. Noi volontari siamo sicuri che la città ha ancora un cuore e che "un po' di azzurro c'e". Ora la parola passa alla città". Chi volesse offrire un contributo alla Croce Azzurra può farlo con un bonifico intestato a Croce Azzurra Cuore Vigevanese, Banca Credito Valtellinese, Iban IT31L0521623000000000000850.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

Riprendono le "Altre VisionI" al Movieplanet

Riprendono le "Altre VisionI" al Movieplanet

la rassegna

Vigevano Jazz: concerti gratuiti e grandi nomi

Gli organizzatori durante la conferenza stampa

Vigevano Jazz: concerti gratuiti e grandi nomi

dal 30 aprile

Dark Tales

Dark Tales

Dark Tales in concerto, il ritorno della new wave

Il gruppo post punk stasera, sabato, al circolo Pick Week

Jazz Festival Città di Mortara

Jazz Festival Città di Mortara

sesta edizione

Apre Falzone nel segno di Duke Ellington

Giovanni Falzone

Apre Falzone nel segno di Duke Ellington

Bià Jazz festival

Pop Art e dintorni nella Milano degli anni '60/'70

Il grande prestigiatore (Le avventure di Nessuno) del 1967 di Sarri

Pop Art e dintorni nella Milano degli anni '60/'70

milano pop

“Benedetta”: quando il teatro è vita

Margherita Cau e Federica Ciminiello

“Benedetta”: quando il teatro è vita

Al Cagnoni