VOLLEY, SERIE B1 FEMMINILE

La Florens s'inchina alla capolista

Trasferta amara con la forte Futura Volley Giovani

Emanuel Di Marco

16 Marzo 2019 - 22:25

La Florens s'inchina alla capolista

Niente sconti da Busto, che impone alla Re Marcello il primo ko per 3-0 in campionato.
 

Primo set con un approccio valido da parte delle vigevanesi, 1-3, quindi pronta risposta delle padrone di casa (4-4), che provano un primo allungo sul 10-7. Muro Florens out per il 12-9, quindi si procede con un paio di punti di margine fino al 16-14. Qui prende corpo il break decisivo della Futura Volley, complice una Re Marcello che non riesce a pungere a dovere in attacco. Sul 19-14 coach Stefano Colombo chiama un time-out, ma al rientro in campo la situazione non cambia, con Busto ad allungare ancora fino al 24-14. Primo set-point annullato da Coulibaly, ma finisce 25-15. 
Si riparte. Futura Giovani sul 2-0, Vigevano impatta (2-2). Ancora parità sul 4-4, quindi parziale di Busto, con ace per il 7-4 e successivo +4, time-out ducale. La Florens cerca quindi di rimediare, 8-6 di Mo dopo una serie di scambi combattuti, ma le avversarie concedono poco e restano davanti, 11-7, segue un punto di Milocco. Fortunato l'ace delle padrone di casa del 14-9, con la palla che tocca la rete e cade nella porzione di campo ducale. La forbice si allarga fino al 16-9, quindi Coulibaly e Mo riducono il passivo. Ma si tratta di un fuoco di paglia, perché Busto Arsizio conferma il proprio valore e scappa via sul 22-13, positivo comunque il carattere della Florens che cerca di restare a galla (22-16), prima del 25-17 conclusivo.
Terzo periodo inaugurato da una fase punto a punto (2-2, 5-5). La più produttiva tra le "Tigri" in questo momento della gara è Coulibaly, che fa da terminale offensivo cconsentendo alla Re Marcello di "tenere botta" (10-10). 10-11 di Milocco, subito risposta di Busto con un altro ace di Zingaro per il 12-11. Time-out chiamato dalla squadra di casa sul 13 pari. Si va avanti senza acuti ancora per un paio di minuti (16-16), prima di un tentativo di fuga della Futura Giovani (20-16) che sarà a conti fatti determinante per il successo finale della capolista, che chiude 25-18. 
Sabato prossimo nuovo importante match per le ducali (sempre terze), in casa contro la Don Colleoni Trescore Balneario, quarta in classifica e quindi diretta concorrente per i play-off.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

il festival

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

il laboratorio

Renato Tassiello, “Il sognatore”

Renato Tassiello, “Il sognatore”

debutto discografico

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

fino a domenica

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

storie di lomellina

Dall’Io verso la città-polis

Silvano Petrosino, professore di Filosofia della Comunicazione alla Cattolica di Milano

Dall’Io verso la città-polis

le conferenze

La grande arte? La si vede al cinema

La grande arte? La si vede al cinema

dal 14 gennaio

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

in biblioteca a gambolò

Con Dapporto al Cagnoni va in scena l’Italia piccolo-borghese

Con Dapporto al Cagnoni va in scena l’Italia piccolo-borghese

stagione di prosa