VOLLEY, SERIE B1 FEMMINILE

Florens, stop che non ci voleva

La Re Marcello cede 3-2 al Parella

Emanuel Di Marco

31 Marzo 2019 - 09:49

Florens, stop che non ci voleva

La Florens sta vivendo il momento più complesso della sua stagione. Ieri sera contro il Parella Torino è giunta una sconfitta, la terza consecutiva e la seconda di fila al tie-break, per certi aspetti inattesa.

Certo le piemontesi sono comunque squadra coriacea, e desiderosa di chiudere i giochi per la salvezza, ma sulla carta questa poteva essere una buona occasione per la squadra di coach Stefano Colombo per rilanciarsi in chiave play-off in vista del rush finale del torneo. Così di fatto non è stato, perché questo stop per 3-2 ha consentito a Trescore di portarsi a -1 dalle ducali, in attesa di Offanengo-Varese di questo pomeriggio (ore 18).
Che non sarebbe stata una passeggiata lo si è compreso sin dal primo set, con il punteggio sempre in bilico (4-4, 87-8). Anche nelle fasi centrali la situazione è equilibrata (16-15, 20-21), e nel finale a riuscire a chiudere è il Parella, 26-24. Si tratta di reagire per la Re Marcello, cosa che avviene. Spinta in particolare da Coulibaly, che chiuderà con 31 punti complessivi, la compagine lomellina si mantiene avanti (4-8, 13-16) e allunga sul 14-21, gestendo bene fino al 15-25. Terzo periodo punto a punto, per ampi tratti il distacco si mantiene infatti tra una e due lunghezze (7-8, 16-15, 21-20). Questa volta al fotofinish sorride la Florens, 25-23. Ma le torinesi non si danno assolutamente per vinte, dando vita a un quarto set nuovamente intenso e di complessa interpretazione. Tabellone luminoso che restituisce infatti una situazione incerta: 5-2 per il Parella in avvio con rimonta e sorpasso vigevanese sul 7-8. Ancora Re Marcello sul 10-12, Torino a sua volta in vantaggio sul 17-15. Si procede punto a punto (21-20) e a gestire meglio i palloni più caldi è il team di casa, 25-23. Si aprono le porte del tie-break, con il Parella bravo a trovare un minimo margine (5-3), con un +3 sul 10-7 confermato sul 12-9. La reazione ospite non si concretizza appieno, e così sul 15-13 può sorridere lo stesso Parella, che trova due punti di valore. 
Sabato prossimo altra trasferta per le vigevanesi, contro la Picco Lecco seconda in classifica. Un match molto importante, se non determinante, per il cammino delle "Tigri". 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

Pitture e disegni di viaggio di Cesare Giardini

Pitture e disegni di viaggio di Cesare Giardini

la personale

Annullata la "Family Bike a Run" da Vigevano a Gravellona

Annullata la "Family Bike e Run" da Vigevano a Gravellona

causa maltempo

Bob Mintzer

Sotto le stelle del jazz: la rassegna termina col botto

Vigevano, il sassofonista e clarinettista Bob Mintzer si racconta prima del concerto di venerdì 17 in Cavallerizza

I disegni anatomici di Leonardo riprendono vita

I disegni anatomici di Leonardo riprendono vita

al Castello di vigevano

Al Cagnoni “Tardo qualche minuto” con il milanese imbruttito

Al Cagnoni “Tardo qualche minuto” con il milanese imbruttito

Ieri sera a Vigevano

Il vincitore dell'edizione 2019 del palio dei maiali di Cilavegna

Sagra Asparago, il rione Castello si aggiudica il palio

A Cilavegna

"Marylin in jazz"

"Marylin in jazz"

Il festival a Vigevano