Lungo il Po

Zinasco, per quarant'anni hanno coltivato aree demaniali: cinque denunciati

Umberto Zanichelli

03 Maggio 2019 - 15:36

Zinasco, per quarant'anni hanno coltivato aree demaniali: cinque denunciati

L'indagine è stata condatta dai carabinieri forestali

La superficie di 10 ettari era stata anche ceduta in affitto.

Per quarant'anni hanno coltivato aree di proprietà del Demanio senza avere alcuna autorizzazione. I carabinieri forestali di Pavia hanno denunciato cinque persone per invasione di terreni e deturpamento e imbrattamento di cose altrui. I militari, che hanno avviato le indagini a seguito di una segnalazione della Regione Lombardia, hanno accertato che tre persone conducevano circa 10 ettari di terreno in fregio al Po, tra i Comuni di Zinasco e Cervesina, solo in forza di un decreto del Magistrato del Po del giugno del 1976 che riconosceva la perdita di funzionalità idraulica delle aree e la conseguente rideterminazione dell'alveo del Po ma senza avere la proprietà. Altre due persone sono finite nei guai per avere preso in affitto quelle superfici due anni fa traendo illeciti profitti dalla coltivazione dei terreni di proprietà dello Stato. Per questi reati sono previsti pene sino a due anni di reclusione o multe da 103a 1.032 euro.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Pavia: ristoratore obbligato a rimuovere i tavoli per un errore nel permesso

Pavia: ristoratore obbligato a rimuovere i tavoli per un errore nel permesso

Mede: cassonetti pieni e rifiuti abbandonati in strada

Video di Alex Morandi

Mede: cassonetti pieni e rifiuti abbandonati in strada

Il video

Vigevano, gli interventi dei militari volontari dell'Acismom in supporto alla polizia locale

Vigevano, gli interventi dei militari volontari dell'Acismom in supporto alla polizia locale

il bilancio

Rassegna stampa Informatore Vigevanese

Rassegna stampa Informatore Vigevanese

EDIZIONE 4 GIUGNO

Il microfono resta acceso... il traduttore insulta in diretta l'europarlamentare Angelo Ciocca

Il microfono resta acceso... il traduttore insulta in diretta l'europarlamentare Angelo Ciocca

E' accaduto oggi durante una video-conferenza

A Pavia invece restano chiusi parchi e aree giochi

A Pavia invece restano chiusi parchi e aree giochi

Nel video le parole del sindaco del capoluogo, Fabrizio Fracassi

Vigevano, riaperto il Parco Parri

Vigevano, riaperto il Parco Parri

Da venerdì della scorsa settimana

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

pavia

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

L'intervista video