Basket serie B - I play-off

Elachem con il brivido: Padova battuta allo sprint (72-71), è semifinale.

Umberto Zanichelli

05 Maggio 2019 - 20:24

Elachem con il brivido: Padova battuta allo sprint (72-71), è semifinale.

Daniele Benzoni (foto Marmonti) ha marchiato a fuoco il match

Gara-3 dai due volti: dominio assoluto dei ducali nel primo tempo, poi i veneti rialzano la testa. Tra una settimana la serie contro Orzinuovi.

Signori, il play-off. La Elachem Vigevano strappa l’accesso alla semifinale contro Orzinuovi al termine di una partita da batticuore (72-71) che i ducali hanno letteralmente dominato nella prima parte, salvo poi subìre il rientro di una generosissima Padova che ha avuto in mano la palla per vincere a conferma dell’estremo equilibrio della serie. Sulla gara dei ducali c’è il timbro dei veterani, Panzini, Birindelli ma soprattutto uno straordinario Benzoni che si prende da vero leader i tiri più pesanti e che porta Vigevano fuori dalle secche. Suo il canestro del sorpasso a 42” dalla fine, l’ultimo del match.

E dire che la partita sembrava incanalata verso una facile vittoria dopo il 24-13 del primo quarto, marchiato da uno sfavillante avvio di Panzini dopo la sagra di errori degli ospiti. Vigevano lavora duro per contenere Filippini e Ferrari, le fonti principali dei punti dei patavini, che vedono l’anello arancione piccolissimo. Dopo i primi 10’ Vigevano comanda: lo dice il punteggio, il confronto delle valutazioni, 34-9, e le percentuali dal campo, quelle ducali quasi doppie rispetto agli avversari. Anche nel secondo quarto la Elachem tiene saldamente la barra a dritta: Benzoni ciuffa la tripla del 31-22, Birindelli il tiro del 33-22. Padova resta in scia aggrappandosi a Motta ma l’inerzia è totalmente gialloblù: 5 punti di Benzoni scavano il solco (43-26 con 1’55” da giocare). Verri marchia il +20 che solo Motta e Piazza contengono per il 46-32 del riposo lungo.

Ed ecco che lo scenario cambia completamente. Adesso è Padova che ritrova fiducia. La zona abbassa il ritmo della Elachem e le percentuali ospiti, come era prevedibile, tornano a salire. Adesso la Antenore ci crede e palla su palla si avvicina. Ferrari mette il 51-43, poi Benzoni pesca Birindelli per il 54-43. Ma Padova c’è: Motta ciuffa la tripla del 54-46 sulla quale Piazza va in time-out. Padova ritrova anche De Nicolao ,Motta continua la sua ottima partita e adesso al match si iscrive anche Filippini. E al riposo lungo è 60-57.

Così ad aprire l’ultima frazione c’è quella spiacevole sensazione che qualcosa possa andare storto. Padova non tocca la zona e Vigevano spara a salve. Si arriva così appena doppiata la metà del quarto con il missile di Motta che dà il primo vantaggio esterno: 63-64. La sensazione si fa più forte. Panzini rimette davanti la Elachem ma la tripla di De Nicolao la ricaccia indietro. E mancano poco più di 3 minuti. A riportare tutto in equilibrio ci pensa una giocata da tre punti di Benzoni, e chi se no, 69 pari e un sospiro da giocare. Ferrari trova il nylon per il 69-71, poi il “Benzo” fa quello che meglio gli riesce: la tripla con il peso del mondo sulle spalle. Solo rete: 72-71. Dopo il time-out degli ospiti c’è solo il tempo per un recupero e conseguente palla persa di Vigevano e per l’ultimo attacco ospite che svernicia il ferro. Game, set, match. E tra una settimana, in una lunga serie al meglio delle 5 partite, per i ducali c’è la corazzata Orzinuovi e un sogno che si chiama semifinale.

Elachem Vigevano: Minoli, Panzini 19, Verri 10, Benzoni 23, Petrosino 2, Rossi 2, Vecerina 2, Ferri 3, Birindelli 11; n.e. De Gregori. All. Piazza.

Antenore Energia Padova: De Nicolao 14, Piazza 14, Motta 23, Ferrari 11, Filippini 6, Schiavon, Bovo 3; n.e. Basso, Pellicano, Mazzonetto e Visoni. All. Rubini.

Parziali: 24-13; 46-32; 60-57.

Tiri liberi: Vigevano 10/11, Padova 10/16.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

il sopralluogo

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

oggi a mede

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

pavia

Mede, festa in piazza per i diciottenni

Mede, festa in piazza per i diciottenni

ieri

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera

Trenini turistici, si torna a bordo

Trenini turistici, si torna a bordo

pavia

Teatro Fraschini, via ai restauri

Teatro Fraschini, via ai restauri

pavia