Vigevano: i cittadini lamentano le vibrazioni

La Marmora: il rumore è ormai diventato un incubo

In Comune una petizione di trentasei residenti disperati

Mario Pacali

16 Maggio 2019 - 15:41

I palazzi si affacciano proprio sul cavalcavia La Marmora, a pochissimi metri dalla carreggiata.

Da quando ha riaperto, la sinfonia che entra nelle case è ossessionante e non è quella dei motori, attutiti da barriere fonoassorbenti che però nulla possono contro la vibrazione delle gomme dei veicoli che passano sopra i giunti di dilatazione. «È come essere tutto il giorno su un vagone ferroviario», lamentano i residenti di via de’ Bussi.  In 36 hanno firmato una segnalazione inviata all’Ats e al sindaco di Vigevano perchè si prenda in considerazione il caso e si pensi a qualche provvedimento. Intanto il Comune ipotizza di riaprire entro il fine settimana il percorso ciclopedonale del ponte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

pavia

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

pavia

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Il video

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Pavia

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Zona gialla

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Pavia

Covid, neo laureata subito in campo

Covid, neo laureata subito in campo

Pavia

Il grido di dolore del settore alberghiero

Giovanni Merlino, presidente di Federalberghi Pavia

Il grido di dolore del settore alberghiero

Pavia

La corretta alimentazione durante il periodo del Covid

La corretta alimentazione durante il periodo del Covid

e-book