Sono due pregiudicati

Garlasco, erano intestatari fittizi di 278 veicoli: identificati dai carabinieri

Umberto Zanichelli

10 Giugno 2019 - 12:29

Garlasco, erano intestatari fittizi di 278 veicoli: identificati dai carabinieri

L'operazione è stata effettuata dai carabinieri di Garlasco

I mezzi erano utilizzati in tutta Italia per commettere furti e truffe.

Risultavano essere gli intestatari di 278 veicoli. I carabinieri di Garlasco hanno identificato i due individui: si tratta di un uomo di 45 anni di Melegnano (Milano) e di un reggino di 47 anni, entrambi pregiudicati. I veicoli per i quali i due fungevano da prestanome erano utilizzati in tutta Italia, da italiani e stranieri, per compiere furti e truffe in danno degli anziani. I militari, che hanno chiesto e ottenuto la cancellazione dal Pra di Milano dei veicoli, hanno elevato sanzioni per violazioni al Codice della strada per 150 mila euro. Nel frattempo è scattata la ricerca dei mezzi in tutto il Paese: al momento ne sono stati ritrovati una ventina, già posti sotto sequestro.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

sabato sera

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

La luna e i falò riflessi ai Tre Laghi

La luna e i falò riflessi ai Tre Laghi

A Gravellona

Numeri da record per la festa di Sant'Antonio

Numeri da record per la festa di Sant'Antonio

al Gifra

San Getulio, premiato l’ex sindaco Francesco Marinone

San Getulio, premiato l’ex sindaco Francesco Marinone

gambolò

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

sabato sera

Premio "Lelio Luttazzi" alla mortarese Caterina Comeglio

Caterina Comeglio

Premio "Lelio Luttazzi" alla mortarese Caterina Comeglio

il riconoscimento

L'intervista di Simona Ravasi

Festa dell’aria nel nome di Leonardo

la manifestazione