Basket serie B

La Elachem firma l'ala Simone Aromando

Umberto Zanichelli

20 Giugno 2019 - 18:33

La Elachem firma l'ala Simone Aromando

Simone Aromando (foto Lenzi)

Ventun anni, due metri, arriva da Teramo.

E' Simone Aromando, 21 anni, ala di due metri, la pedina che completerà il reparto lunghi della Elachem in vista del prossimo campionato di serie B. Aromando, brianzolo, arriva da Teramo dove ha chiuso la stagione in doppia doppia per media-punti (15) e rimbalzi (10). Per caratteristiche è il giocatore complementare alla coppia di lunghi titolari Dell'Agnello-Filippo. Il suo arrivo conferma la partenza da Vigevano di Tommaso De Gregori; il quarto lungo sarà il prodotto del settore giovanile vigevanese Ottavio Martinoli. Nelle prossime ore la società ducale annuncerà i due giocatori under che andranno a completare il roster a disposizione di coach Paolo Piazza.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Al Museo dell’imprenditoria i “primi passi” della birra Peroni

Al Museo dell’imprenditoria i “primi passi” della birra Peroni

da martedì 19 novembre

I sentimenti di un giornalista

I sentimenti di un giornalista

ieri sera al cagnoni

"Gli allegri chirurghi” al Cagnoni con la Compagnia Teatro Gifra

"Gli allegri chirurghi” al Cagnoni con la Compagnia Teatro Gifra

sabato 23 novembre

L’aperitivo con Cevoli per “riderci su”

Paolo Cevoli incontra il pubblico

L’aperitivo con Cevoli per “riderci su”

rassegna l'arte dei comici

Nikola Tesla Exhibition

Nikola Tesla Exhibition

a milano

Leiji Matsumoto a Torino per i quarant’anni di Capitan Harlock

Leiji Matsumoto a Torino per i quarant’anni di Capitan Harlock

L'evento

"La Bella e la Bestia", un musical per Il Grillo

"La Bella e la Bestia", un musical per Il Grillo

Vigevano

Paolo Cevoli e “La sagra famiglia”

Paolo Cevoli e “La sagra famiglia”

arte dei comici

Milano Partecipa: l'evento dedicato all’attivismo civico nell’era digitale

Milano partecipa

Milano Partecipa: l'evento dedicato all’attivismo civico nell’era digitale

il laboratorio