Mede

Per mesi con il cadavere della madre in casa: il figlio è stato scarcerato

Il 43enne è accusato di sottrazione di cadavere. Il corpo di Silvana Canepari, insegnante in pensione di 75 anni, era stato trovato ieri in avanzato stato di decomposizione

Ilaria Dainesi

22 Giugno 2019 - 21:52

Per mesi con il cadavere della madre in casa: il figlio è stato scarcerato

I rilievi dei carabinieri nell'abitazione di Silvana Canepari

Gli ultimi contatti con la figlia erano stati a febbraio. Le indagini dei carabinieri proseguono

L’autorità giudiziaria ha disposto la scarcerazione di Amos Rossi, arrestato ieri (venerdì) dai carabinieri di Voghera con l’accusa di sottrazione di cadavere. Disoccupato, 43 anni, ha dei precedenti per reati contro il patrimonio e contro la persona, oltre a problemi di tossicodipendenza. Il corpo della madre 75enne, Silvana Canepari, è stato trovato adagiato sul letto in avanzato stato di decomposizione all’interno della sua abitazione di vicolo Cancelli, a Mede, dove la donna conviveva con il 43enne da circa un anno. Porta e finestra della camera erano state sigillate con del nastro adesivo, per evitare la fuoriuscita di odori. Da tempo la figlia della signora Canepari non riusciva più a mettersi in contatto con lei; l’ultima volta a fine febbraio. La 75enne, ex insegnante, non possedeva un cellulare e neanche un telefono fisso. Quando negli ultimi mesi la figlia aveva provato a vederla, il 43enne glielo aveva impedito, ogni volta con una scusa diversa. Ma, ieri mattina, la figlia si è presentata con due amici, decisa a farsi aprire. Una volta dentro, si è trovata davanti all’orrore, e ha chiamato le forze dell'ordine. I carabinieri della Compagnia di Voghera hanno poi effettuato i rilievi tecnico-scientifici all'interno dell'abitazione, arrestando il figlio; il 43enne, che era stato inizialmente portato in carcere a Pavia, ora è a piede libero. Intanto le indagini dei carabinieri del maggiore Giuseppe Pinto stanno proseguendo senza tralasciare alcuna ipotesi. Si attende l’esito dell’autopsia per capire se la 75enne sia morta per cause naturali o in seguito a un’azione violenta. Sono in corso anche gli accertamenti per verificare da quanto tempo il figlio, che aveva la delega in Posta, incassava la pensione della madre deceduta. Pensione che, dai primi accertamenti effettuati, sembrerebbe sia sempre stata ritirata con continuità in questi ultimi mesi.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

A Sartirana arriva il cinema all'aperto

A Sartirana arriva il cinema all'aperto

l'iniziativa

Mercatino del riuso a Mede

Mercatino del riuso a Mede

la novità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

il sopralluogo

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

oggi a mede

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

pavia

Mede, festa in piazza per i diciottenni

Mede, festa in piazza per i diciottenni

ieri

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera