E' il primo appuntamento

Varzi, arriva la "Notte che non c'era"

Umberto Zanichelli

05 Luglio 2019 - 17:07

Varzi, arriva la "Notte che non c'era"

Il centro storico di Varzi si animerà per tutta la serata

Cultura, divertimento e soprattutto la straordinaria tradizione eno-gastronomica del centro oltrepadano.

Varzi e la Notte che non c'era. Per la prima volta questa sera il centro oltrepadano vivrà una serata dedicata alla cultura, allo shopping, al diverimento e ovviamente alla straordinaria tradizione eno-gastronomica locale. Per l'occasione i negozi resteranno aperti sino oltre la mezzanotte, mentre punti “food” sono allestiti nel Borgo medievale e in piazza del Municipio. Sono previsti inoltre spettacoli di giocoleria e pirotecnica con il gran finale quindici minuti dopo la mezzanotte. La torre del Castello Malaspina potrà essere visitata “in notturna”. L'evento è promosso dal Comune di Varzi e dalla Nuova Proloco Varzi.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

L'omaggio di Marco Clerici a Vito Pallavicini

L'omaggio di Marco Clerici a Vito Pallavicini

in musica

"Un'estate normale": il videoclip del nuovo singolo di Nek

"Un'estate normale": il videoclip del nuovo singolo di Nek

IL NUOVO SINGOLO ESTIVO

Oltrepo pavese, le 100 meraviglie (+1)

Oltrepo pavese, le 100 meraviglie (+1)

libri

Artisti pavesi omaggiano il Sommo Poeta

Artisti pavesi omaggiano il Sommo Poeta

Vuoi far parte dell’Orchestra Giovanile Ducale?

Vuoi far parte dell’Orchestra Giovanile Ducale?

l'iniziativa

Scuole di danza e palestre: a breve la riapertura

Scuole di danza e palestre: a breve la riapertura

pavia

Blue Rose Donna, l'associazione che tutela le donne vittime di violenza

Blue Rose Donna, l'associazione che tutela le donne vittime di violenza

san martino siccomario

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

pavia

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

pavia