Rassegna letteraria

Il talento di sperimentare: a Baricco il premio nazionale alla carriera

La consegna oggi pomeriggio al teatro Cagnoni

Ilaria Dainesi

20 Ottobre 2019 - 21:10

È scrittore, sceneggiatore, regista, conduttore, critico musicale, pubblicitario, fondatore della prima scuola di storytelling in Italia. Alessandro Baricco oggi pomeriggio (domenica), era a Vigevano per ritirare il Premio nazionale alla carriera 2019, consegnato dal sindaco Andrea Sala nel corso di un incontro organizzato al teatro Cagnoni. Con Alessandra Tedesco, Baricco ha ripercorso alcune tappe della sua carriera: dall’esordio narrativo con “Castelli di rabbia”, alla conduzione in tv della trasmissione sull’opera lirica “L’amore è un dardo”, fino a “The Game”, il libro più venduto in Italia nel 2018 nella categoria saggistica.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

il festival

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

il laboratorio

Renato Tassiello, “Il sognatore”

Renato Tassiello, “Il sognatore”

debutto discografico

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

fino a domenica

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

storie di lomellina

Dall’Io verso la città-polis

Silvano Petrosino, professore di Filosofia della Comunicazione alla Cattolica di Milano

Dall’Io verso la città-polis

le conferenze

La grande arte? La si vede al cinema

La grande arte? La si vede al cinema

dal 14 gennaio

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

in biblioteca a gambolò

Con Dapporto al Cagnoni va in scena l’Italia piccolo-borghese

Con Dapporto al Cagnoni va in scena l’Italia piccolo-borghese

stagione di prosa