Basket serie B

La Elachem spezza l'incantesimo: domata Bernareggio (71-62)

Umberto Zanichelli

24 Novembre 2019 - 20:17

La Elachem spezza l'incantesimo: domata Bernareggio (71-62)

L'esultanza dei ducali alla sirena finale (foto Marmonti)

I ducali tornano al successo interrompendo una striscia negativa che durava da tre partite.

La Elachem spezza l’incantestimo tornando alla vittoria dopo tre stop consecutivi, mettendo la museruola a Bernareggio, seconda al momento di scendere sul legno del “Basletta”, ritrovando fiducia e gestendo un finale davvero inatteso per come si erano messe le cose nella prima parte del match. In vantaggio anche di 22 punti i ducali la chiudono con due triple di Verri e Passerini nell’ultimo minuto e mezzo di gioco, quando gli ospiti arrivano a solo 5 punti di ritardo (63-58).

Ma la Elachem aveva messo sul piatto un primo quarto spettacolare da 17-8 che, per intensità e attenzione difensiva, ha annichilito Bernareggio. I ducali giocano da subito su ritmi forsennati e la parità si dissolve già a poco più di 3’ dalla contesa con una tripla di Verri (8-5). Vigevano dilata il suo vantaggio sino al 13-5 sul quale coach Cardani va in time-out. La Elachem colpisce dall’area con Filippini e Dell’Agnello, sfruttando poi l’opzione di Rossi in play con Mazzucchelli guardia. La prima sirena sorprende i padroni di casa al largo (17-8).

Il secondo quarto è pure meglio, perché la Elachem produce un 22-9 che lascia agli avversari un misero 26% dal campo. Sono Rossi e Mazzucchelli i cavalli in più nel motore e Dell’Agnello il killer (14 al riposo lungo). A 4’42” alla sirena anche Passerini trova il fondo del nylon da 3 punti per il 27-12. E Bernareggio? Gi ospiti non vanno in ritmo e devono fare i conti con 12 palle perse a metà partita. Baldini infila il 27-14 ma le polveri non si infiammano, così ci pensano Mazzucchelli e una tripla di Dell’Agnello che a 1’27” dallo stop lungo dice 34-17. Bernareggio sbanda ancora e allora ci pensa Mazzucchelli a piazzare da 3 punti la “banderilla” del 39-17 che è il punteggio con cui le due squadre vanno al riposo lungo.

Sembra una domenica assolutamente in discesa e invece ci sarà da faticare. Bernareggio prova ad alzare la voce ma l’inerzia è ancora ducale e Beretta chiude un gioco da tre punti per il 45-24. Il margine di vantaggio è di estrema sicurezza, Rossi ciuffa la tripla del 48-26 con 5’ da giocare. Gli ospiti però non sono ancora pronti ad arrendersi e quando Quartieri combina per canestro e fallo che dice 48-31 con 2 minuti e mezzo da giocare, coach Piazza va in time-out. I ducali gestiscono il ritmo, preferendo non correre a differenza del primo quarto. Passerini imbuca da lontano il 52-34, Rossi costruisce un canestro “and one” e l’opera sembra essere quasi compiuta anche se Baldini trova una tripla da venti metri per il 56-40.

Si torna per l’ultimo periodo e le percentuali iniziano a scendere (40% Vigevano alla fine, 41% Bernareggio), la stanchezza si fa sentire e c'è da soffrire. Il 17-23 della terza frazione non preoccupa i ducali anche quando Bernareggio costruisce uno 0-4 iniziale. Sembrano gli ultimi colpi di coda di una squadra ferita a morte, inece Bernareggio risale pericolosamente la corrente sino a soli 5 punti di ritardo (58 con 1’46” da giocare). E se la Elachem non vede la strega è solo perché riesce a mantenere il sangue freddo: a quel punto ci pensa Verri, sin lì piuttosto opaco, a infilare la tripla del 66-58. Non basta ancora perché Laudoni accorcia.Tocca allora a Passerini a sparare il siluro che affonda definitivamente gli avversari.

Elachem Vigevano: Mazzucchelli 15, Beretta 6, Verri 6, Dell’Agnello 18, Filippini 7, Rossi 8, Passerini 11, Brigato, Aromando; n.e. Rosa e Martinoli. All. Piazza.

Vaporart Bernareggio: Todeschini 6, Gatti 2, Laudoni 15, Baldini 9, Diouf 10, Quartieri 14, Saini 2, Radchenko 3, Ka 1, Almansi; n.e. Giorgetti e Trassini. All. Cardani.

Parziali: 17-8; 39-17; 56-40.

Tiri liberi: Vigevano 13/25; Bernareggio 14/25.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

il sopralluogo

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

oggi a mede

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

pavia

Mede, festa in piazza per i diciottenni

Mede, festa in piazza per i diciottenni

ieri

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera

Trenini turistici, si torna a bordo

Trenini turistici, si torna a bordo

pavia

Teatro Fraschini, via ai restauri

Teatro Fraschini, via ai restauri

pavia