ci ha lasciati

Addio a Giorgio Forni, ex assessore alla cultura e uomo d'arte

E' mancato questa notte, a Pavia, dopo una lunga malattia

Annalisa Vella

12 Dicembre 2019 - 10:31

I

Giorgio Forni, 72 anni, nato nel Castello di Valeggio Lomellina - assessore alla Valorizzazione Culturale per un anno, dal 2010 al 2011, per il Polo Laico nel primo mandato di Sala sindaco - è mancato questa notte mentre era ricoverato per terapie in una struttura pavese. Una lunga malattia, la sua, che fino all'ultimo non aveva intaccato il suo spirito e senso dell'umorismo. Sentito poche settimana fa al telefono, pretendeva - se non di appendere quadri ai muri - almeno di posizionare in camera qualche scultura «per dare una macchia di colore», intanto "litigava" simpaticamente col suo vicino di letto, troppo distante politicamente. Insomma il Giorgio Forni di sempre. E noi lo ricordiamo così. Col suo immenso amore per l'arte: lui, medico geriatra in forza all'Istituto Golgi di Abbiategrasso negli anni '70, che lascia la professione per dedicarsi a tempo pieno all'arte, portando anche a Vigevano e a Sartirana Lomellina artisti di fama internazionale (grazie a lui la scultura del Sole di Pomodoro era giunta in piazza Ducale). Con lui le prime incursioni nel Castello Sforzesco di Vigevano, ancora chiuso, per aprirlo almeno parzialmente e porvi installazioni d'arte di Staccioli e Pomorodo. E poi negli anni '80 l'acquisto del Castello di Sartirana, in pessimo stato, che con lui torna a vivere, ospitando anche un museo della moda e tantissime mostre. I suoi viaggi all'estero come ambasciatore d'arte, sempre con un biglietto aereo in tasca. Nella sua breve esperienza di assessore alla Valorizzazione Culturale a Vigevano aveva portato una ventata di novità e "intelligente follia" in città. E lo avevamo ammirato in versione "imbianchino", a cancellare scritte dalle pareti esterne del teatro Cagnoni, pennello alla mano e sorriso in volto. Ciao Giorgio.

Gli amici potranno dargli l'ultimo saluto ai funerali che si terranno a Sartirana Lomellina sabato alle ore 11,00.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • patrizia.raveggi

    13 Dicembre 2019 - 06:11

    Condoglianzealla moglie, allafiglia, allafamiglia tutta, e allaFondazione che inGiorgio perde ilsuo piùentusiasta, innamoratofautore. Per quelli di noi (APC/MAE/IIC) checon lui abbiamoperanni collaborato , è statosoprattuttoun amico. Generoso anche della sua professionalità, sempre pronto a soccorrere; ci voleva bene, a ciascuno asuomodo,scanzonato, affettuoso,comprensivo. Unaperditadolorosissima

    Report

    Rispondi

Caratteri di Donna: il 18 e 19 settembre la premiazione del concorso

Caratteri di Donna: il 18 e 19 settembre la premiazione del concorso

pavia

Una targa per commemorare le vittime del Covid

Una targa per commemorare le vittime del Covid

pavia

Ripartenza scuole tra organizzazione pratica e buone prassi

Ripartenza scuole tra organizzazione pratica e buone prassi

pavia

Le foto dell'Archivio Trentani sotto il Ponte Coperto

Le foto dell'Archivio Trentani sotto il Ponte Coperto

pavia

L'omaggio di Marco Clerici a Vito Pallavicini

L'omaggio di Marco Clerici a Vito Pallavicini

in musica

"Un'estate normale": il videoclip del nuovo singolo di Nek

"Un'estate normale": il videoclip del nuovo singolo di Nek

IL NUOVO SINGOLO ESTIVO

Oltrepo pavese, le 100 meraviglie (+1)

Oltrepo pavese, le 100 meraviglie (+1)

libri

Artisti pavesi omaggiano il Sommo Poeta

Artisti pavesi omaggiano il Sommo Poeta

Vuoi far parte dell’Orchestra Giovanile Ducale?

Vuoi far parte dell’Orchestra Giovanile Ducale?

l'iniziativa