Basket serie B

Elachem, missione compiuta: battuta Soresina (78-63)

Umberto Zanichelli

02 Febbraio 2020 - 19:57

Elachem, missione compiuta: battuta Soresina (78-63)

Giacomo Dell'Agnello (foto Marmonti)

I ducali chiudono la settimana con tre vittorie in altrettante gare. 

La Elachem chiude una settimana decisamente positiva con la terza vittoria consecutiva. Ma per battere Soresina (78-63), ultima del ranking, la formazione di coach Piazza deve aspettare sino all’ultimo periodo quando riesce a scrollarsi definitivamente di dosso i cremonesi che sin lì erano riusciti a rintuzzare i tentativi di allungo dei ducali.

Sono ritmi alti quelli che segnano l’inizio del match: Brigato depone due volte per il 4-0 Elachem. La difesa costringe Soresina a quattro palle perse consecutive e dopo l’unico vantaggio esterno (4-5 con tripla di Guerra) è Vigevano che prende il controllo delle operazioni. Filippini ciuffa da tre punti, Dell’Agnello vola per la schiacciata in contropiede del 9-4. E quando i ducali strappano sull’11-4 coach Scaroni va in time-out. Si riparte ancora con Brigato per il 13-5; Soresina ha grossi problemi a contenere l’attacco ducale che va a punti con Milani e poi con Verri dal pick-and-roll: mancano 2’46” e la Elachem guida 17-5. I cremonesi provano a risalire con Toffali e una tripla di Guerra per il 17-10 che manda le squadre alla prima sosta.

Niente di nuovo in apertura di un secondo quarto che, invece, vedrà gli ospiti costruire un 17-24 di frazione e andare al riposo lungo in parità (34-34). Verri piazza la tripla (21-14), Bolis avvicina i suoi ma in un battito di ciglia Dell’Agnello va a segno due volte e gli ospiti scivolano a 25-16. Vigevano potrebbe capitalizzare dalla lunetta ma è una sera di quelle (1/9 nei primi due quarti) e così i cremonesi possono restare in linea di galleggiamento. Adesso è la Elachem a prova a strappare ancora: Filippini e una tripla di Passerini fissano il 30-20 con 4’21” da giocare. Vigevano vuole mettere palla nel pitturato; Soresina tenere il ritmo altissimo per aumentare in numero dei possessi. Scelta che paga perché gli errori dei ducali sono parecchi (15/34 dal campo alla sosta lunga), circostanza che consente a Bonci di centrare la tripla del 30-25 e a Soresina, dopo l’incursione al ferro di Verri (32-25) di risalire sino al 34-34. A 2” dalla fine Pala ferma Mazzucchelli e ci sarebbe spazio per prendere ossigeno: invece l’esterno ducale impacchetta uno 0/3 dalla linea che rimanda tutto al secondo tempo.

Si sbaglia molto nel terzo periodo e Vigevano continua a litigare dalla lunetta. Brigato infila in contropiede il 36-34. Milani e Guerra sparano dall’arco e l’equilibrio non si spezza. Dell’Agnello colpisce da vicino nonostante il raddoppio, Soresina però è sempre lì. E’ allora Filippini a suonare la carica; Milani colpisce due volte dal perimetro per 5 punti consecutivi e la Elachem vola sul 48-36. Guerra tiene i suoi lì. Gli errori pensano, le due squadre non superano il 40%. Verri mette la tripla con 10” sul cronometro, Toffali recapita due libero e all’ultima sosta è 53-45.

C’è ancora da faticare per i ducali per chiudere il discorso: non bastano infatti 5 punti consecutivi di Passerini per mettere le cose a posto. Verri infila due liberi per il 60-52 con 7’21” da giocare. Toffali riavvicina i suoi (60-54), poi sale in cattedra Giacomo Dell’Agnello, prima con un gioco da quattro punti, tripla e fallo per il 64-54, poi con il reverse che gli consente di andare al ferro. In mezzo Milani appoggia al vetro un passaggio di Passerini. Adesso Soresina inizia a cedere . Le triple di Bolis per il 68-57 e quella di Tofali per il 70-60 sono gli ultimi sussulti. La Elachem adesso abbassa il ritmo, Dell’Agnello infila due liberi e Prestini il 72-60. A 1’49” Milani scocca il “bacio della morte” dalla linea lontana per il 75-62 che mette la partita in ghiaccio. Così c’è spazio per Martinoli e Rosa; proprio quest’ultimo si fa trovare pronto per il tiro da tre del 78-62 che fa scorrere i titoli di coda.

Elachem Vigevano: Mazzucchelli, Passerini 8, Brigato 8, Dell’Agnello 17, Filippini 15, Rossi, Beretta, Verri 12, Milani 15, Rosa 3, Martinoli. All. Piazza.

Gilbertina Soresina: Guerra 18, Lottici 2, Toffali 15, Mitt 2, Prestini 5, Bolis 9, Dmitrovic 4, Pala 3, Bonci 5; n.e. Blordi. All. Scaroni.

Parziali: 17-10; 34-34; 53-45.

Tiri liberi: Vigevano 9/19; Soresina 7/10.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Quale futuro per l’area ex Necchi?

Quale futuro per l’area ex Necchi?

pavia

Il Gruppo Scout festeggia i 60 anni di attività

Il Gruppo Scout festeggia i 60 anni di attività

a mede

Leonardo: la lectio magistralis di Sgarbi a Pavia

Leonardo: la lectio magistralis di Sgarbi a Pavia

ieri in università

Shakespeare rivive con Ale & Franz

Shakespeare rivive con Ale & Franz

In scena

L'omaggio dei musicisti pavesi a De Andrè in un doppio cd

L'omaggio dei musicisti pavesi a Faber in un doppio cd

San Martino Siccomario: il progetto di riqualificazione di via Turati

San Martino Siccomario: il progetto di riqualificazione di via Turati

le opere

Matteo Domenico Borioli, il marchese della pop art

Matteo Domenico Borioli, il marchese della pop art

pavia

Gambolò, scontro tra due veicoli sulla circonvallazione

Gambolò, scontro tra due veicoli sulla circonvallazione

il video

San Valentino: come lo festeggiamo?

San Valentino: come lo festeggiamo?

la festa degli innamorati