Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

La nota appena diffusa

Coronavirus, la truffa dei tamponi. La Croce Rossa: «Nessuna attività porta-a-porta»

Umberto Zanichelli

Email:

umberto.zanichelli@ievve.com

24 Febbraio 2020 - 12:18

Coronavirus, la truffa dei tamponi. La Croce Rossa: «Nessuna attività porta-a-porta»

L'invito è di contattare immediatamente le forze dell'ordine. 

«La Croce Rossa della Lombardia, su segnalazione dei Comitati locali, informa la cittadinanza che non è stata avviata alcuna attività porta-a-porta per effettuare test con tampone orale per rilevare la presenza del Coronavirus COVID-19". E' stata diffusa qualche minuto fa la nota della Croce Rossa a seguito dei tentativi di raggiro messi in atti in diverse zone della regione da sedicenti volontari. «Queste attività - precisa la nota della Croce Rossa - non hanno nulla a che vedere con Croce Rossa e gli individui che le realizzano, benché in divisa, non appartengono alla nostra associazione e hanno il solo scopo di introdursi in maniera illegittima nelle abitazioni con intenti di sciacallaggio. Si raccomanda dunque - chiude la nota della Cri - nel caso si riceva una visita non richiesta di non accogliere in casa i suddetti individui e di contattare immediatamente le forze dell'ordine». 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400