Emergenza sanitaria

Vigevano, i sindacati chiedono tutele per i dipendenti comunali

La nota inviata oggi da Cgil, Cisl e Uil.

Ilaria Dainesi

19 Marzo 2020 - 16:33

Vigevano, i sindacati chiedono tutele per i dipendenti comunali

I sindacati hanno chiesto al sindaco, al segretario comunale e al responsabile del personale di mettere in atto una serie di misure di prevenzione e di gestione dell’emergenza sanitaria in atto.

Ecco i punti individuati dai segretari A. M. Galantucci (Fp-Cgil), A. Cassinari (Cisl Fp), M. Poggi (FPL-UIL) per tutelare il diritto alla salute dei dipendenti comunali.

1. di individuare, di concerto con le RSU e le scriventi ai sensi dell'art.7 comma 4 lettera k) del CCNL 2016/2019, i settori strettamente funzionali alla gestione dell'emergenza e le attività indifferibili da rendere in presenza

2. di far svolgere per tutto il periodo previsto dal dpcm., a tutto il personale non coinvolto nei settori o nelle attività di cui al punto 1, le proprie prestazioni lavorative in forma agile, senza necessità di preventiva autorizzazione da parte del proprio dirigente, evitando il più possibile gravami tecnici per le attrezzature necessarie. Quest'ultima modalità lavorativa va considerata, a norma del dpcm e per tutta la sua vigenza, la modalità ordinaria di svolgimento del lavoro del pubblico dipendente e pertanto rivolta anche al personale educativo. Qualora vi fossero casi di oggettivo impedimento all'ottemperanza della norma, questi debbono essere oggetto di immediato confronto con la RSU.

3. di minimizzare il numero di unità di personale necessario allo svolgimento dei servizi di cui al punto 1, integrandoli, ove possibile, in forma remota

4. di dotare il personale presente in servizio dei settori di cui al punto 1, di tutti i necessari dispositivi di protezione individuale secondo le prescrizioni dettate dai dpcm fin qui adottati

5. di garantire che gli ambienti dove si svolgeranno le attività in presenza rispondano ai requisiti di sicurezza, salvaguardia e salubrità previsti dai dpcm fin qui adottati

6. di rivisitare tutti i servizi esterni con la soppressione di quelli non riconducibili ai caratteri di contingibilità ed urgenza.

7. di dotare gli addetti della Polizia Locale di tutte le protezioni individuali previste.

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

A Sartirana arriva il cinema all'aperto

A Sartirana arriva il cinema all'aperto

l'iniziativa

Mercatino del riuso a Mede

Mercatino del riuso a Mede

la novità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

il sopralluogo

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

oggi a mede

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

pavia

Mede, festa in piazza per i diciottenni

Mede, festa in piazza per i diciottenni

ieri

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera