Il provvedimento

Coronavirus, la ricetta medica arriverà via mail o WhatsApp

Si potrà evitare di andare a ritirarla fisicamente negli ambulatori.

Ilaria Dainesi

20 Marzo 2020 - 10:44

Coronavirus, la ricetta medica arriverà via mail o WhatsApp

Immagine di repertorio

Per limitare il più possibile gli spostamenti delle persone e la possibilità di essere contagiati dal covid-19, la Protezione Civile ha firmato un’ordinanza che consentirà ai cittadini di ricevere le ricette mediche senza doversi più recare fisicamente negli ambulatori. Ad ogni paziente verrà assegnato un codice che consentirà di ritirare le medicine direttamente in farmacia; i medici di base potranno inviare la ricetta, o anche solo il numero di ricetta elettronica, via mail o con un messaggio sul telefono. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha commentato così il provvedimento: «Un passo avanti tecnologico che rende più efficiente tutto il Sistema sanitario nazionale».

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Caratteri di Donna: il 18 e 19 settembre la premiazione del concorso

Caratteri di Donna: il 18 e 19 settembre la premiazione del concorso

pavia

Una targa per commemorare le vittime del Covid

Una targa per commemorare le vittime del Covid

pavia

Ripartenza scuole tra organizzazione pratica e buone prassi

Ripartenza scuole tra organizzazione pratica e buone prassi

pavia

Le foto dell'Archivio Trentani sotto il Ponte Coperto

Le foto dell'Archivio Trentani sotto il Ponte Coperto

pavia

L'omaggio di Marco Clerici a Vito Pallavicini

L'omaggio di Marco Clerici a Vito Pallavicini

in musica

"Un'estate normale": il videoclip del nuovo singolo di Nek

"Un'estate normale": il videoclip del nuovo singolo di Nek

IL NUOVO SINGOLO ESTIVO

Oltrepo pavese, le 100 meraviglie (+1)

Oltrepo pavese, le 100 meraviglie (+1)

libri

Artisti pavesi omaggiano il Sommo Poeta

Artisti pavesi omaggiano il Sommo Poeta

Vuoi far parte dell’Orchestra Giovanile Ducale?

Vuoi far parte dell’Orchestra Giovanile Ducale?

l'iniziativa