Vigevano

Agenti positivi della polizia locale, i sindacati: «Fate altri tamponi tra qualche giorno»

Nel mirino i vertici del Comando: si torna a chiedere di bandire un concorso per nominare un Comandante.

Ilaria Dainesi

27 Marzo 2020 - 15:47

Agenti positivi della polizia locale, i sindacati: «Fate altri tamponi tra qualche giorno»

Ancora una dura presa di posizione dei sindacati sulla situazione all’interno del Comando di polizia locale di Vigevano, dove nei giorni scorsi sono stati riscontrati degli agenti positivi al covid-19. «Abbiamo appreso dalla stampa la notizia della positività di alcuni agenti – afferma Maurizio Poggi, segretario provinciale della Uil PflIeri (giovedì) le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil hanno inviato una nuova lettera al vicecomandante e alla dirigente, la dottoressa Corio, facendo riferimento a una precedente nota del 16 marzo, per la quale non abbiamo ancora ricevuto risposta, dove chiedevamo di provvedere con tutti i dispositivi di sicurezza individuale per tutelare la sicurezza dei lavoratori. Ora chiediamo quali iniziative si intendano adottare per arginare il fenomeno, vista la gravità della diffusione del contagio, e di poter essere informati tempestivamente di quanto accade, senza doverlo venire a sapere dalla lettura dei giornali. Credo sarebbe utile – continua il segretario provinciale della Uil Pfl – sottoporre nei prossimi giorni gli agenti a un nuovo tampone per verificare eventuali altre situazioni di contagio tra il personale del Comando. Al di là della vicenda coronavirus, al Comando di Vigevano servirebbe voltare pagina. Tra pochi giorni la dottoressa Corio sarà in mobilità, è impensabile che il Comando continui a essere gestito a tempo indeterminato da una posizione organizzativa e da un dirigente amministrativoServe un Comandante del Corpo, la polizia locale è una realtà complessa da gestire. Ora, grazie al “Decreto concretezza”, c’è l’opportunità di bandire un concorso e mi auguro che l’amministrazione provveda al più presto». Anche il segretario provinciale della Sulpm, Sergio Bazzea, prende posizione: «Quello di Vigevano – sostiene – è il Comando di polizia locale in provincia di Pavia dove finora si è registrata la situazione più critica. Si parla di circa 7 agenti risultati positivi, un numero elevato, considerando l’organico del Comando. Purtroppo, anche in questa situazione emergenziale, è emersa una gestione inadeguata e per questo chiedo che la catena di comando venga cambiata al più presto. È evidente, infatti, che qualcosa non ha funzionato. Da tempo rimarchiamo carenze e inadeguatezze dei vertici. È una situazione che non nasce ora, e che abbiamo segnalato più e più volte all’amministrazione comunale anche attraverso una serie di atti formali».

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

A Sartirana arriva il cinema all'aperto

A Sartirana arriva il cinema all'aperto

l'iniziativa

Mercatino del riuso a Mede

Mercatino del riuso a Mede

la novità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

il sopralluogo

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

oggi a mede

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

pavia

Mede, festa in piazza per i diciottenni

Mede, festa in piazza per i diciottenni

ieri

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera