L'azienda aperta a Robbio

Dal caviale alle mascherine, ora l’idea di una scuola di cucito

L’imprenditore: «Manca manodopera qualificata, abbiamo pensato di formare noi i futuri dipendenti».

Ilaria Dainesi

07 Maggio 2020 - 09:38

Non solo, in piena emergenza Covid-19, sta creando posti di lavoro dopo aver scelto la città di Robbio per aprire una nuova realtà imprenditoriale all'interno dell’ex Cablelettra, producendo mascherine. Oggi i dipendenti sono una trentina, entro fine maggio saranno cento. Biagio Carà, titolare della Pakoff Global – azienda del lusso e della moda con sede a Montecarlo e a Bruxelles – ora vuole avviare una scuola gratuita in cui formare i futuri dipendenti. «Abbiamo bisogno – racconta – di sarte in grado di cucire. E di cucire velocemente. Se avremo i permessi necessari, siamo pronti a partire con due docenti a fine giugno».


L'articolo completo sul numero de L'Informatore Vigevanese in edicola

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Il video

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Pavia

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Zona gialla

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Pavia

Covid, neo laureata subito in campo

Covid, neo laureata subito in campo

Pavia

Il grido di dolore del settore alberghiero

Giovanni Merlino, presidente di Federalberghi Pavia

Il grido di dolore del settore alberghiero

Pavia

La corretta alimentazione durante il periodo del Covid

La corretta alimentazione durante il periodo del Covid

e-book

Donazione della Protezione Civile di Sartirana all'AGAL

Donazione della Protezione Civile di Sartirana all'AGAL

il video

La campanella torna a suonare: bimbi nuovamente a scuola

La campanella torna a suonare: bimbi nuovamente a scuola

Pavia