L'azienda aperta a Robbio

Dal caviale alle mascherine, ora l’idea di una scuola di cucito

L’imprenditore: «Manca manodopera qualificata, abbiamo pensato di formare noi i futuri dipendenti».

Ilaria Dainesi

07 Maggio 2020 - 09:38

Non solo, in piena emergenza Covid-19, sta creando posti di lavoro dopo aver scelto la città di Robbio per aprire una nuova realtà imprenditoriale all'interno dell’ex Cablelettra, producendo mascherine. Oggi i dipendenti sono una trentina, entro fine maggio saranno cento. Biagio Carà, titolare della Pakoff Global – azienda del lusso e della moda con sede a Montecarlo e a Bruxelles – ora vuole avviare una scuola gratuita in cui formare i futuri dipendenti. «Abbiamo bisogno – racconta – di sarte in grado di cucire. E di cucire velocemente. Se avremo i permessi necessari, siamo pronti a partire con due docenti a fine giugno».


L'articolo completo sul numero de L'Informatore Vigevanese in edicola

A Sartirana arriva il cinema all'aperto

A Sartirana arriva il cinema all'aperto

l'iniziativa

Mercatino del riuso a Mede

Mercatino del riuso a Mede

la novità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

il sopralluogo

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

oggi a mede

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

pavia

Mede, festa in piazza per i diciottenni

Mede, festa in piazza per i diciottenni

ieri

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera