Le indagini

Vigevano, identificati in tempi record i vandali di piazza Ducale: 2 sono minorenni

Per tutti 400 euro di multa perché senza mascherina: 7 i denunciati.

Ilaria Dainesi

23 Maggio 2020 - 19:34

Vigevano, identificati in tempi record i vandali di piazza Ducale: 2 sono minorenni

Nel fotogramma, uno dei giovani mentre lancia una sedia in mezzo alla piazza.

Le ricerche anche sui profili social.

Sono bastate meno di dodici ore agli agenti della polizia locale di Vigevano per individuare i responsabili dei danneggiamenti di alcuni dehors in piazza Ducale. I vandalismi si sono registrati intorno alle 3,30 di sabato. Gli accertamenti – effettuati sia grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza comunale, sia attraverso una ricerca scrupolosa sui loro profili Facebook e Instagram – hanno permesso di identificare 9 giovani, 7 dei quali sono attualmente indagati per danneggiamento e disturbo della quiete pubblica. Due di loro sono minorenni, due sono di nazionalità rumena, e alcuni  hanno dei precedenti per spaccio. Tutti i giovani identificati dovranno pagare una sanzione di 400 euro perché non indossavano la mascherina. Le indagini – che proseguiranno anche nelle prossime ore – hanno coinvolto il Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando di polizia locale, mentre le foto-segnalazioni sono state effettuate dal Commissariato della  polizia di Stato, che ha raccolto anche la denuncia dei gestori dei locali danneggiati.

Molto soddisfatto il vicesindaco Andrea Ceffa: «Ringrazio il personale di polizia – afferma – che si è subito messo a disposizione per poter individuare in tempi record i responsabili di un comportamento davvero intollerabile. L’investimento per la videosorveglianza si è rivelato, anche in questo caso, decisivo e ha permesso di dare una risposta immediata alla cittadinanza e ai commercianti “feriti” dal brutto episodio. Purtroppo, l’amministrazione comunale e le forze dell’ordine ce la stanno mettendo tutta per far fronte alla situazione. Venerdì sera, prima di quell’episodio, non si erano verificati particolari problemi. In generale, però, occorre ragionare se siamo pronti, o meno, a una riapertura del genere dopo il lockdown. Episodi simili si sono verificati anche in altre città, Vigevano non è un caso isolato. Il Governo e la Regione hanno preso la decisione di riaprire, ma sono poi i singoli Comuni che devono fronteggiare le conseguenze. Credo che la possibilità di introdurre nuove misure restrittive sia una scelta che debba essere presa a livello regionale. Non può ricadere sui singoli Comuni».

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Andy1973

    24 Maggio 2020 - 20:41

    Che animali! A bastonate dalla mattina alla sera, altro che multa per la mascherina! Ora che li hanno identificati il comune dovrebbe fare di tutto per far punire nella maniera più severa possibile queste bestie. Se no passa il solito messaggio che si può fare qualunque cosa senza pagarne le conseguenze.

    Report

    Rispondi

  • ULANBATOR

    24 Maggio 2020 - 12:47

    Mi viene da ridere a leggere questi articoli.Di questi ragazzi che dovrebbero pagare 400,00 forse lo Stato li prendera' dai genitori dei due minorenni.Di certo i due rumeni e gli altri maggiorenni sicuramente nulla tenenti non pagheranno un bel niente.Smettetela di scrivere queste cose.Le multe date ai disgraziati ed agli extracomunitari non vengono mai pagate e nessuno ci prova a recuperarli

    Report

    Rispondi

  • The chronic

    24 Maggio 2020 - 09:38

    Ci può stare la multa per la mascherina, ma che non si è fatto nulla come punizione vandalismo è inconcepibile denunciarli e basta, si sono resi vandali e come tali vanno trattati, non è più la questione di età che siano minorenni o no, ma almeno farli lavorare gratuitamente al locale o negozio di dove hanno creato danni sarebbe stato meglio

    Report

    Rispondi

L'avvio della Fase 2 a Pavia

L'avvio della Fase 2 a Pavia

Remondò, pensionato muore dopo essersi dato fuoco

Remondò, pensionato muore dopo essersi dato fuoco

Il video

Tre video per ricordare i 75 anni della Liberazione

Tre video per ricordare i 75 anni della Liberazione

festa della liberazione

Distribuzione mascherine gratuite a Pavia

Distribuzione mascherine gratuite a Pavia

Con "Foglie al gelo" la SMG band sostiene la raccolta fondi per l'ospedale

Con "Foglie al gelo" la SMG band sostiene la raccolta fondi per l'ospedale

l'iniziativa

Pavia, la S. Messa dalla Cattedrale e la benedizione da Piazza Vittoria

Pavia, la S. Messa dalla Cattedrale e la benedizione da Piazza Vittoria

oggi domenica 29 marzo

Coronavirus: quali effetti sul commercio?

Coronavirus: quali effetti sul commercio?

ascom pavia

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

pavia

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

L'intervista video