Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

La scorsa settimana

Vigevano, la rapina fallisce: diciottenne denunciato

Umberto Zanichelli

Email:

umberto.zanichelli@ievve.com

10 Giugno 2020 - 13:09

Vigevano, la rapina fallisce: diciottenne denunciato

Sorpreso dalla reazione della vittima è stato poi bloccato dai carabinieri.

Si era avvicinato ad un insegnante di 26 anni che, con alcuni amici, si trovava in un parchetto di viale Montegrappa. Aveva impugnato un coltello e con quello gli aveva intimato di consegnargli il cellulare. L'inattesa reazione della sua vittima lo aveva però sorpreso costringendolo alla fuga. Il rapinatore, diciottenne residente a Pavia e con pregiudizi di polizia, a quel punto è fuggito ma è stato bloccato poco dopo dai carabinieri nel cortile di una abitazione non lontana. A quel punto il giovane è stato denunciato per tentata rapina. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ULANBATOR

    11 Giugno 2020 - 17:42

    Denunciato per tentata rapina. Mi vien da ridere. In Italia quello non è neppure un reato. Sempre in Italia il 90% dei giudici liquida con un buffetto sulla guancia questo tipo di reato. A dir la verita' i giudici italiani anche per reati molto piu' gravi non è che si scomodano piu' di tanto, a meno che non ci sia di mezzo il politico inviso. Allora anche l'abuso d'ufficio diventa un reato grave

    Report

    Rispondi