il caso

Vestiario polizia locale nel mirino del sindacato: «Gravi criticità, tre agenti senza divisa da 6 mesi»

La Sulpm ha inviato una nota ai dirigenti del Comune e del Comando di via San Giacomo.

Ilaria Dainesi

16 Luglio 2020 - 18:25

Vestiario polizia locale nel mirino del sindacato: «Gravi criticità, tre agenti senza divisa da 6 mesi»

Immagine di repertorio (foto di Jose Lattari)

Diversi i problemi: dalle divise che si usurano troppo rapidamente, alle taglie piccole che mancano per le donne.

Parla di «gravi criticità» Sergio Bazzea, segretario provinciale del Sulpm (sindacato unitario lavoratori polizia municipale), riferendosi alla dotazione del vestiario del personale del Comando della polizia locale di Vigevano. «Chiediamo una adeguata fornitura di divise per ciascun operatore – dichiara Bazzea, che ha formalizzato una richiesta ai dirigenti del Comune e del Comando di via San Giacomo – Gli appartenenti al corpo stanno terminando i capi delle loro uniformi, molte delle quali si sono deteriorate, fatta accezione dei pochi articoli che vengono sporadicamente rinnovati, anche se spesso per la stagione "sbagliata". Ci sono, insomma, seri problemi. Mi risulta che tre agenti in forza al Comando da 6 mesi non abbiano né divisa né arma. Non solo, un ufficiale da 6 mesi sarebbe senza arma, e per questo ha chiesto e ottenuto di essere esonerato da alcuni servizi, come quelli notturni. A noi interessa che la situazione venga risolta perché così si vanno a creare inevitabili ripercussioni sull'organico in servizio. Serve un intervento immediato».

Il segretario provinciale della Sulpm chiede inoltre l'istituzione di una "commissione vestiario". «Sono state evidenziate anche difformità – afferma Bazzea – dei capi dati in dotazione, dovute a forniture successive, o di aziende differenti: colori diversi, scritte non uguali, taglie non corrispondenti alle misure fornite ecc. È capitato che qualcuno fosse costretto a lavorare in borghese. Mi segnalano, inoltre, che la qualità dei capi è inadeguata, in quanto si usurano molto più rapidamente di un qualunque capo di abbigliamento». Anche la nuova ditta individuata non sarebbe in grado di fornire le taglie più piccole (XS, S) per le divise delle donne, con conseguenti problemi per il personale del Corpo.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Pavia: ripartenze e umori

Pavia: ripartenze e umori

commercianti e artigiani

Furgone in fiamme al casello dell'autostrada: l'intervento dei vigili del fuoco

Furgone in fiamme al casello dell'autostrada: l'intervento dei vigili del fuoco

Le immagini

Le poesie di Rodari sulle panchine decorate da Ale Puro

Le poesie di Rodari sulle panchine decorate da Ale Puro

a mede

Rassegna stampa Informatore Vigevanese

Rassegna stampa Informatore Vigevanese

edizione 3 dicembre

Mezzana Bigli, crolla una parte del ponteggio: feriti sette operai

Mezzana Bigli, crolla una parte del ponteggio: feriti sette operai

E' accaduto nel primo pomeriggio

Primo giorno di porta a porta a Candia ed in cinque Comuni lomellini

Primo giorno di porta a porta a Candia ed in cinque Comuni lomellini

Sentiamo le parole dell'assessore all'ecologia di Candia, Paolo Marchese

Pavia: ripartenze e umori

Pavia: ripartenze e umori

commercianti e artigiani

Rassegna stampa Informatore Vigevanese

Rassegna stampa Informatore Vigevanese

edizione 26 novembre

Rassegna stampa Informatore Vigevanese

Rassegna stampa Informatore Vigevanese

edizione 19 novembre