oggi la presentazione

Vigevano “città di partenza” per la sedicesima tappa del Giro d’Italia E-bike 2020

Il sindaco Ceffa: «Grande occasione per ripartire»

Lorenzo Portaluppi

01 Ottobre 2020 - 14:37

Vigevano “città di partenza” per la sedicesima tappa del Giro d’Italia E-bike 2020

Vigevano ha voglia di ripartire. E lo farà in grande, ospitando la partenza di una tappa del Giro d’Italia di E-bike, una sorta di competizione “gemella” del Giro d’Italia. Se la corsa alla maglia rosa toccherà Vigevano solamente di sfuggita, passando per corso Brodolini e corso Pavia per poi tornare sulla 494, l’E-bike partirà proprio dalla cuore della nostra città con la sua sedicesima tappa. La possibilità di ospitare questo evento è stata resa possibile dal fatto che il Giro d’Italia prevedeva già il passaggio per Vigevano all’interno della tappa Morbegno-Asti il 23 ottobre, e la competizione con le bici a pedalata assistita segue esattamente lo stesso itinerario del giro “maggiore”.

Oggi, alla conferenza stampa ufficiale presso la sala consigliare, Luca Della Porta, speaker dell’evento, ha spiegato che opportunità rappresenta per la città: “Questo è il terzo anno del giro, e dopo lo scetticismo dei primi anni, è ormai un evento molto atteso. Darà molta visibilità alla nostra città, sia per l’importanza della manifestazione sia perché partecipano molti personaggi famosi, dai ciclisti professionisti a ex sportivi o persone facenti parte della grande imprenditoria. Inoltre, quello italiano è l’unico giro al mondo ad avere un giro gemello corso interamente con bici elettriche. Questo attira attenzione anche dall’estero, visto che ogni anno ci sono parecchi giornalisti stranieri a seguire la competizione. Per quanto riguarda Vigevano, i team in gara arriveranno la sera del 22 ottobre e partiranno alle 11.40 del 23 dalla Piazza Ducale, da dove si immetteranno sul percorso ufficiale del giro. Prima però, alle ore 9, inizierà l’evento in cui ci saranno delle attività da svolgere e che coinvolgeranno, oltre ai partecipanti, anche gli atleti dei team. Ovviamente tutte le attività saranno svolte nella massima sicurezza, come da protocolli Covid. Ci sarà la classica Area Hospitality e molto altro. L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Vigevano e con il Pool Vigevano Sport. Ci tengo a ringraziare anche gli sponsor, senza il cui aiuto non sarebbe stata possibile l’organizzazione. Posso dire che non hanno esitato un attimo davanti alla possibilità di dare un contributo”.

Alla conferenza era presenta anche il neo-sindaco Andrea Ceffa e la dottoressa Laura Genzini, dirigente dell’ufficio sport. Proprio il sindaco ha sottolineato l’impatto che avrà il giro E-bike sul territorio: “L’obiettivo è di ripartire col piede giusto e questo è il modo migliore per farlo. Abbiamo accettato subito la possibilità di ospitare una tappa del giro di E-bike sia perché era compatibile con il nostro programma di campagna elettorale, sia perché coniuga due temi a cui sono molto legato, ossia lo sport e l’ecosostenibilità. Sarà una grande occasione per Vigevano di mettersi in mostra e di ripartire dopo gli ultimi difficili mesi. Il Comune ha dato il suo contributo economico, ma senza gli aiuti delle aziende cittadine tutto ciò non sarebbe stato possibile. Colgo l’occasione per ringraziarle. Questo è il segnale che le persone rispondono sempre positivamente quando c’è da sostenere la città”.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Le poesie di Rodari sulle panchine decorate da Ale Puro

Le poesie di Rodari sulle panchine decorate da Ale Puro

a mede

Vigevano, in Castello la collana di opere presentata da Astrolabio

Vigevano, in Castello la collana di opere presentata da Astrolabio

Sino all'8 novembre

Contrasto al Covid: il Rotary dona mascherine alla Croce Verde

Contrasto al Covid: il Rotary dona mascherine alla Croce Verde

L'iniziativa

Vigevano, anche il sindaco al fianco di artisti, palestre e scuole di danza

Vigevano, anche il sindaco al fianco di artisti, palestre e scuole di danza

Le parole di Andrea Ceffa: non dobbiamo permettere che il Covid ci uccida, ma neanche che ci uccida tutto il resto

Vigevano: palestre e scuole di danza in piazza, «per noi questo è l'unico lavoro»

Vigevano: palestre e scuole di danza in piazza, «per noi questo è l'unico lavoro»

Questa mattina la manifestazione: siamo anche disposti a seguire regole più rigide, chiediamo solo che il governo ci permetta di lavorare e di vivere con dignità

Candia, ex statale riaperta a tempo di record

Candia, ex statale riaperta a tempo di record

Era stata danneggiata dall'esondazione del Sesia ad inizio ottobre

Rassegna stampa Informatore Vigevanese

Rassegna stampa Informatore Vigevanese

edizione 29 ottobre

Vigevano, in piazza al grido di "Libertà, libertà”

Vigevano, in piazza al grido di "Libertà, libertà”

I manifestanti si sono radunati attorno alle 19 davanti alla statua di San Giovannino

Vigevano, palestre e piscine: «costretti a chiudere in modo forzato»

Vigevano, palestre e piscine: «costretti a chiudere in modo forzato»

Vigevano, lo sport con il fiato sospeso per l'emergenza Covid 19