Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

coronavirus

Mortara, decedute altre 2 anziane suore positive al Covid

La situazione nella casa albergo di via Mazza.

Ilaria Dainesi

Email:

ilaria.dainesi@ievve.com

15 Ottobre 2020 - 20:27

Mortara, decedute altre 2 suore positive al Covid

I focolai attivi in provincia di Pavia sono 92.

Altre due anziane suore dell'ordine dell'Immacolata Regina Pacis di Mortara sono decedute nella notte tra mercoledì e giovedì; entrambe, positive al Covid-19, avevano più di 85 anni ed erano in condizioni di salute critiche già prima di contrarre il virus.

Sono quindi sette le religiose morte. Nella casa albergo di via Mazza erano ospitate 62 anziane – 56 religiose e 6 laiche – risultate tutte positive al coronavirus tranne una. «Il contagio – spiegano da Ats – ha coinvolto anche 12 operatori sanitari su 26 che stavano assistendo le religiose, ma attualmente non presentano sintomi. Dopo la scoperta del primo caso di positività, Ats Pavia ha prontamente inviato le Usca (Unità Speciali di Continuità Assistenziale) presso la struttura per eseguire i tamponi nasofaringei e svolto tutte le indagini epidemiologiche necessarie. Oggi (giovedì) 10 sorelle sono state trasportate presso le strutture di degenza e sorveglianza del territorio, e domani saranno trasferite ulteriori 15 religiose, oltre alle 15 già ricoverate presso le medesime strutture. Sono 15, invece, le suore rimaste presso il centro sociale di Mortara, in quanto asintomatiche o paucisintomatiche». 

Ats segnala inoltre che, attualmente, i casi attivi sul territorio di Pavia sono 1050, quasi tutti seguiti a casa dai medici di base o dalle Usca. Gli 87 positivi di oggi hanno una media di 60 anni. I focolai attivi sono invece 92, quasi tutti intrafamiliari e di dimensioni contenute (3 –15 soggetti).  

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400