la storia

Il ponte di Giuliano: un simbolo di resistenza dopo l’alluvione

Nel video, il racconto di Ambra Castellani, referente del tratto lomellino della Francigena.

Ilaria Dainesi

21 Ottobre 2020 - 21:05

Il ponte di Giuliano: un simbolo di resistenza dopo l’alluvione

La struttura era stata completamente travolta, sollevata e trascinata per diversi metri dall’alluvione di due settimane fa, ma la targa – “Ponte di Giuliano” – ha continuato a riaffiorare dall’acqua, ben visibile. Un simbolo di resistenza, dopo i danni pesanti causati dal maltempo. Domenica, grazie ai volontari e alla Protezione Civile, il ponticello – situato in territorio di Palestro, luogo di benvenuto ai viaggiatori della Francigena che iniziano ad attraversare il territorio lomellino – è stato recuperato e riposizionato.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Covid, neo laureata subito in campo

Covid, neo laureata subito in campo

Pavia

Il grido di dolore del settore alberghiero

Giovanni Merlino, presidente di Federalberghi Pavia

Il grido di dolore del settore alberghiero

Pavia

La corretta alimentazione durante il periodo del Covid

La corretta alimentazione durante il periodo del Covid

e-book

Donazione della Protezione Civile di Sartirana all'AGAL

Donazione della Protezione Civile di Sartirana all'AGAL

il video

La campanella torna a suonare: bimbi nuovamente a scuola

La campanella torna a suonare: bimbi nuovamente a scuola

Pavia

Pieve del Cairo: la consegna borse di studio

Pieve del Cairo: la consegna borse di studio

In arrivo importanti fondi per l'Università di Pavia

In arrivo importanti fondi per l'Università di Pavia

Pavia

Natale a Pavia, la solidarietà verso i più deboli

Natale a Pavia, la solidarietà verso i più deboli

Covid, neo laureata subito in campo

Covid, neo laureata subito in campo

Pavia