Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

E' scattata all'alba di oggi

Olevano, maxi-truffa nel settore delle energie rinnovabili: l'operazione della Guardia di Finanza

Umberto Zanichelli

Email:

umberto.zanichelli@ievve.com

27 Gennaio 2021 - 11:36

Olevano, maxi-truffa nel settore delle energie rinnovabili: l'operazione della Guardia di Finanza

L'accusa è di aver frodato 143 milioni di euro di contributi pubblici.

E' coinvolta anche la centrale lomellina di Olevano nell'operazione che la Guardia di Finanza di Pavia, in collaborazione con i carabinieri forestali ed i militari del comando provinciale di Pavia, sta eseguendo dalla prime luci dell'alba di oggi. Sono in fase di esecuzione 11 misure cautelari personali, in particolare 6 arresti domiciliari e 5 obblighi di firma e oltre 50 perquisizioni tra Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia-Romagna. Trentino Alto-Adige e Sardegna. L'operazione, che vede impegnati più di 200 militari, con il supporto di unità aeree e “cash dog”, coordinata dal sostituto procuratore di Pavia, Paolo Mazza, sta colpendo una organizzazione criminale che, negli anni, ha frodato almeno 143 milioni di euro di contributi pubblici.

Sono stati sequestrati conti correnti, quote societarie, veicoli, immobili e terreni. Le accuse sono, a vario titolo, di associazione a delinquere, truffa aggravata ai danni dello Stato, false fatturazioni e responsabilità amministrativa degli enti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ULANBATOR

    27 Gennaio 2021 - 18:50

    " E' coinvolta anche la centrale lomellina di Olevano , così inizia l'articolo ed è l'unica vera quasi informazione del pezzo. Peccato che ben pochi possono capire cosa significhi cotanta informazione sugli arresti della GdF. Ma come si fa a scrivere una tale scemenza di notizia e magari essere anche pagato per farlo. Ho dovuto leggere alte fonti per conoscere almeno in parte i fattacci.

    Report

    Rispondi