Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Le indagini dei carabinieri di milano

Assaltavano i bancomat con l’esplosivo: 10 arresti

Sono 73 i colpi realizzati, bottino da oltre 3,5 milioni di euro.

Ilaria Dainesi

Email:

ilaria.dainesi@ievve.com

25 Febbraio 2021 - 08:50

Assaltavano i bancomat con l’esplosivo: 10 arresti

Uno degli organizzatori rintracciato in Spagna, dove aveva aperto un ristorante.

Facevano saltare gli sportelli bancomat utilizzando l’esplosivo, provocando danni ingenti agli edifici. Tra il febbraio 2017 e l’aprile 2019, sono 73 gli assalti notturni realizzati in Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Lazio, con un bottino che supera i 3 milioni e mezzo di euro. Nelle prime ore di questa mattina (giovedì) i carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno arrestato 10 italiani (5 in carcere e 5 agli arresti domiciliari), ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di un numero indeterminato di furti di denaro contante presso gli sportelli ATM di istituti di credito, riciclaggio e altro. 

Le indagini, coordinate dal procuratore aggiunto Laura Pedio e dirette dal sostituto procuratore Leonardo Lesti, hanno consentito di disarticolare il sodalizio, i cui capi e organizzatori abitano e sono cresciuti nel quartiere “Pilastro” di Bologna. È stata anche data esecuzione a un decreto di sequestro preventivo di due immobili e un box, in provincia di Bologna, del valore complessivo di circa un milione di euro. Sono inoltre stati sequestrati 4 box nell’hinterland milanese, 6 autovetture, 80 ordigni esplosivi chiamati “marmotte” (delle quali 15 già innescate), vario materiale elettronico (radio portatili, navigatori satellitari, centraline d’allarme installate nei garage, schede telefoniche e telefoni cellulari), diverso abbigliamento utilizzato per il travisamento e denaro contante per oltre 90 mila euro.

Uno degli organizzatori è stato arrestato – in collaborazione con gli investigatori del Grupo de Localización de Fugitivos del Cuerpo Nacional de Policía – in Spagna, a Benidorm, nota località balneare della Costa Blanca dove si era trasferito da circa un anno e dove aveva aperto un ristorante di cucina italiana.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400